Display

Comunicati

7/11/2014

Innovazione: nasce un polo di eccellenza internazionale su fusione e radiofarmaci nel centro ENEA del Brasimone

Creare un polo scientifico di eccellenza internazionale sulle tecnologie per la fusione e per la produzione di radiofarmaci destinati alla diagnosi e alla terapia dei tumori. È uno dei punti cardine del protocollo d’intesa tra Regione Emilia-Romagna, Regione Toscana ed ENEA firmato oggi nel sito del Brasimone, sull’Appennino tosco-emiliano, a 60 chilometri da Firenze e Bologna, con l’obiettivo di rilanciare e valorizzare il know-how e le grandi apparecchiature sperimentali presenti in questo centro altamente specializzato nell’innovazione e nella ricerca in campo nucleare, sviluppando una tecnologia sicura, pulita e sostenibile.

Innovazione: nasce un polo di eccellenza internazionale su fusione e radiofarmaci nel centro ENEA del Brasimone - Leggi il resto

Trasporti: tecnologie e sistemi hi-tech per la mobilità elettrica dalla ricerca ENEA

Sistemi hi-tech per la ricarica wireless dinamica, indagini sperimentali per accrescere la sicurezza delle batterie, strumenti informatici e studi per promuovere la diffusione della mobilità elettrica e supportare amministrazioni locali, aziende del trasporto pubblico e gestori di infrastrutture di ricarica. Sono alcune delle tecnologie innovative e delle attività realizzate dall’ENEA e da numerose università nel Programma di Ricerca di Sistema Elettrico 2015-2017 approvato dal Ministero dello Sviluppo Economico e che ha coinvolto oltre 50 ricercatori, con un investimento complessivo di circa 5 milioni di euro. I risultati sono stati presentati oggi a Roma in occasione del convegno “I nuovi scenari della mobilità elettrica: upgrading tecnologico, potenzialità ed impatti mobilità elettrica”, al quale hanno partecipato esperti, operatori del settore ed esponenti del mondo accademico e delle istituzioni.

Trasporti: tecnologie e sistemi hi-tech per la mobilità elettrica dalla ricerca ENEA - Leggi il resto

Innovazione: ENEA e Maire Tecnimont firmano accordo su chimica verde, economia circolare e rinnovabili

ENEA ha firmato oggi a Milano un protocollo di intesa con il gruppo Maire Tecnimont per realizzare progetti congiunti nel campo della chimica verde, dell’economia circolare e delle energie rinnovabili, in particolare nel settore del solare termodinamico a concentrazione dove hanno già lavorato insieme per realizzare l’impianto MATS in Egitto

Innovazione: ENEA e Maire Tecnimont firmano accordo su chimica verde, economia circolare e rinnovabili - Leggi il resto

Online il portale ENEA per le detrazioni fiscali al 50% sulle ristrutturazioni edilizie che comportano risparmio energetico

È stato presentato oggi, presso la sala del Parlamentino del Ministero dello Sviluppo Economico alla presenza del Sottosegretario Davide Crippa e del Presidente dell’ENEA Federico Testa, il portale per la trasmissione all’ENEA delle informazioni necessarie ad ottenere le detrazioni fiscali del 50% (bonus casa) relative agli interventi edilizi e tecnologici che comportano risparmio energetico e/o l’utilizzo di fonti rinnovabili di energia, realizzati a partire dall’anno 2018. Il sito è online da oggi all’indirizzo ristrutturazioni2018.enea.it.

Online il portale ENEA per le detrazioni fiscali al 50% sulle ristrutturazioni edilizie che comportano risparmio energetico - Leggi il resto

Energia: fusione, completato l’assemblaggio con tecnologia made in Italy del cuore della macchina JT-60SA in Giappone

È stato completato in Giappone l’assemblaggio del sistema magnetico toroidale del reattore sperimentale a fusione JT-60SA, ovvero il ‘cuore’ dell’impianto, grazie alla fornitura di 20 bobine altamente tecnologiche, 10 delle quali realizzate in Italia . L’annuncio è stato dato oggi nel corso di un evento presso la sede dell’ENEA a Roma, in cui è stato illustrato nel dettaglio il contributo tecnologico italiano a questa nuova generazione di macchine per la fusione nucleare, che accenderà il primo plasma nel 2020.

Energia: fusione, completato l’assemblaggio con tecnologia made in Italy del cuore della macchina JT-60SA in Giappone - Leggi il resto

Ricerca: ENEA firma accordo con Regioni Emilia-Romagna e Toscana per il rilancio del Centro del Brasimone

Fare del Centro Ricerche ENEA del Brasimone, in provincia di Bologna, un polo scientifico e tecnologico di elevato rilievo internazionale. È questo l’intento del protocollo d’intesa siglato dall’ENEA con le Regioni Emilia-Romagna e Toscana, che pone le basi per il rilancio e la valorizzazione del sito nell’Appennino tosco-emiliano. Dopo l’assegnazione al Centro ENEA di Frascati dell’infrastruttura di ricerca sulla fusione Divertor Tokamak Test (DTT), il Brasimone torna in gioco con l’attribuzione di specifici progetti di ricerca in tecnologie avanzate. In particolare, nell’intesa vengono delineati alcuni importanti progetti da realizzare mediante investimenti congiunti, primo tra tutti l’infrastruttura di ricerca Sorgentina-RF, che intende dimostrare la possibilità di produrre radiofarmaci mediante neutroni da fusione; altri progetti prevedono collaborazioni con l’infrastruttura DTT, il reattore sperimentale sulla fusione ITER e la sua evoluzione DEMO per la produzione di energia elettrica del futuro, pulita e sostenibile.

Ricerca: ENEA firma accordo con Regioni Emilia-Romagna e Toscana per il rilancio del Centro del Brasimone - Leggi il resto

Auto: ENEA presenta ‘Flash Charge’, ricarica superveloce per mobilità elettrica

‘Fare il pieno’ ai mezzi elettrici del trasporto pubblico in pochi secondi, utilizzando il tempo della fermata dei viaggiatori, grazie a un innovativo sistema di ricarica superveloce. Si chiama ‘Flash Charge’ e viene presentata da domani a Key Energy presso lo stand dell’ENEA (Padiglione B6 stand 55). ‘Flash Charge’ si basa sull’utilizzo congiunto a bordo dei bus e alle fermate, di supercapacitori, dispositivi dalle eccezionali caratteristiche elettriche, in grado di fornire elevate potenze in brevi periodi.

Auto: ENEA presenta ‘Flash Charge’, ricarica superveloce per mobilità elettrica - Leggi il resto

Innovazione: ENEA e Regione Lazio firmano Protocollo Intesa per polo di ricerca DTT

ENEA e Regione Lazio hanno firmato un Protocollo d’Intesa per avviare la realizzazione dell’esperimento DTT (Divertor Tokamak Test) presso il Centro Ricerche ENEA di Frascati. La firma segna l’avvio del percorso che porterà alla creazione di un polo scientifico-tecnologico tra i più avanzati al mondo per la ricerca sulla fusione nucleare: la Regione si impegna a erogare un contributo di 25 milioni di euro e a realizzare tutte le opere infrastrutturali necessarie, quali la linea elettrica da 300 MVA da completarsi entro il 2023.

Innovazione: ENEA e Regione Lazio firmano Protocollo Intesa per polo di ricerca DTT - Leggi il resto

Il Presidente della Repubblica Mattarella visita il Centro ENEA Casaccia, uno dei principali campus di ricerca in Europa

“Il nostro paese è una delle principali economie manifatturiere ed ha un bisogno costante di innovazione che solo voi ricercatori potete garantire. Com’è noto, siamo una nazione con una forte tradizione scientifica basata su una vasta rete di centri di ricerca, di cui l’ENEA è un punto fondamentale. Oggi sono qui a nome del Paese tutto per ringraziarvi del lavoro che svolgete quotidianamente per mantenere l’Italia protagonista a livello mondiale”.

Il Presidente della Repubblica Mattarella visita il Centro ENEA Casaccia, uno dei principali campus di ricerca in Europa - Leggi il resto

ENEA-CIRA: si rafforza la partnership per la ricerca scientifica e tecnologica

Il presidente dell’Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile (ENEA) Federico Testa e il presidente del Centro Italiano Ricerche Aerospaziali (CIRA) Paolo Annunziato hanno siglato oggi un accordo quadro con l’obiettivo di rafforzare i rapporti di collaborazione, già esistenti tra le due organizzazioni, per la realizzazione di programmi scientifici di comune interesse

ENEA-CIRA: si rafforza la partnership per la ricerca scientifica e tecnologica - Leggi il resto

Energia: ENEA, al via in Sicilia la conferenza internazionale sulla fusione SOFT 2018

Taglio del nastro per la 30a edizione del Symposium on Fusion Technology (SOFT 2018), una delle conferenze internazionali più importanti nel campo della ricerca sull’energia da fusione. A pochi mesi dall’avvio dei lavori per realizzare nel Centro ENEA di Frascati il grande polo di ricerca sulla fusione DTT (Divertor Tokamak Test), fino al 21 settembre ENEA riunisce a Giardini Naxos (Messina) oltre 1.000 rappresentanti della comunità scientifica, accademica e industriale mondiale per discutere dei progressi nel percorso per riprodurre i meccanismi dell’energia delle stelle e garantire su scala globale una fonte di energia rinnovabile e sicura.

Energia: ENEA, al via in Sicilia la conferenza internazionale sulla fusione SOFT 2018 - Leggi il resto

Al via “ScienzaInsieme”, nasce l’alleanza italiana per la divulgazione scientifica

Prende il via oggi ufficialmente “ScienzaInsieme”, la prima iniziativa nazionale di divulgazione scientifica dei principali enti di ricerca italiani: ASI, CINECA, CNR, ENEA, INAF, INFN, INGV, ISPRA e le Università “La Sapienza” di Roma e della Tuscia di Viterbo lavoreranno insieme con l’obiettivo di promuovere un modello di comunicazione che abbina rigore scientifico e condivisione della conoscenza.

Al via “ScienzaInsieme”, nasce l’alleanza italiana per la divulgazione scientifica - Leggi il resto