L’acqua italiana “promossa” per qualità, ma restano sprechi e rischio geochimico. La notizia sul nuovo numero del settimanale ENEAINFORM@

19/3/2015

19 marzo 2015

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua 2015 che si terrà il 22 marzo, l’ENEA traccia un bilancio in chiaroscuro sull’acqua che arriva nelle case degli italiani. La buona notizia è che si tratta di una risorsa in prevalenza di ottima qualità perché proveniente per lo più da fonti sotterranee. La notizia meno buona è che restano criticità legate alle condizioni delle reti di distribuzione e al rischio geochimico.

Per visualizzare la notizia completa: L'acqua italiana promossa per qualità

Questo servizio apre il numero odierno di ENEAinform@, il settimanale del giovedì che propone notizie e video inediti dell’ENEA su energia, nuove tecnologie, ambiente e sviluppo economico sostenibile, oltre a segnalazioni di studi, pubblicazioni e appuntamenti.

ENEAinform@ è online sul sito www.enea.it

Le altre notizie:

  1. Con il supercomputer CRESCO4 l’ENEA ha quadruplicato la potenza di calcolo disponibile. Bilancio del primo anno al servizio del mondo produttivo e della ricerca in Italia e all’estero
  2. Fotovoltaico innovativo: a disposizione della comunità scientifica internazionale la piattaforma web SOPhi@webinar realizzata dall’ENEA
  3. Completato il restauro del Retablo del Maestro di Castelsardo. Significativi i risultati dei dati emersi dalle indagini diagnostiche effettuate sulle opere
  4. L’ENEA a EXPO 2015 con tecnologie per la protezione e la gestione sostenibile delle acque

 

    Il video della settimana:

    Presentato all’ENEA il nuovo libro di Gianni Silvestrini, intervista con l’autore