Security: sensori e laser per scoprire tracce di esplosivi e sostanze pericolose. Lo Speciale ENEA sulle tecnologie per la prevenzione di attentati terroristici sul nuovo numero del settimanale ENEAinform@

Roma, 12 marzo 2015

Soluzioni per accrescere la sicurezza dal rischio attentati e contro le sofisticazioni alimentari nello Speciale “ENEA Technologies for Security” del bimestrale Energia, Ambiente e Innovazione (EAI) dell’ENEA. Fra le tecnologie illustrate, i sistemi nei trasporti pubblici in città che segnalano la presenza di persone entrate in contatto con esplosivi. Altra novità, i sensori per il rilevamento di agenti chimici e biologici tossici da utilizzare per la sicurezza alimentare nelle indagini su prodotti adulterati o contraffatti.NL08.jpg

È la notizia in primo piano del nuovo numero di ENEAinform@, il settimanale che propone notizie e video inediti dell’ENEA su energia, nuove tecnologie, ambiente e sviluppo economico sostenibile, oltre alla segnalazione di studi, pubblicazione e appuntamenti. ENEAinform@ è online sul sito www.enea.it

Le altre notizie: “Corso di sopravvivenza ai cambiamenti climatici” per i media. In vista della Conferenza sui cambiamenti climatici di fine anno a Parigi, lunedì 16 marzo l’ENEA organizza a Roma una giornata di formazione professionale, in collaborazione con l’Ordine dei giornalisti. Esperti ENEA parleranno di surriscaldamento del Pianeta, siccità e desertificazione, innalzamento del livello dei mari, modelli matematici e strategie di adattamento ai cambiamenti climatici.

All’interno dell’area protetta delle Dolomiti Lucane, in Basilicata, impianto pilota per la produzione di energia elettrica e biometano da biomasse, progettato e realizzato dall’ENEA.

Un occhio elettro-ottico dotato di specchi rotanti, brevettato e realizzato dall’ENEA, consentirà di effettuare ispezioni mai realizzate in precedenza all’interno di reattori per la fusione nucleare, senza interrompere l’attività di produzione di energia.

Solare termico:  all’ENEA una “tre giorni” per fissare gli standard di certificazione dei prodotti. Lo sviluppo del settore permetterà di diminuire il ricorso ai combustibili fossili per alimentare le caldaie.

Due i servizi video ENEA Web TV di questa settimana: “Nexus: cibo, acqua, energia”, l’incontro  al Ministero degli Esteri sulla domanda di cibo e l’uso coerente di acqua ed energia per lo sviluppo agricolo, con interviste al prof. Enrico Giovannini, già ministro del Welfare, e all’esperto ENEA Gabriele Zanini. E infine, “L’ENEA tra eccellenze e criticità” sulla terza Giornata della Trasparenza, un’occasione per analizzare i punti di forza e di debolezza delle azioni messe in campo dall’ENEA per migliorare l’efficienza della propria gestione. Intervista a Angelo Rughetti, Sottosegretario per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione.