Display

News

Energia: ENEA presenta il primo disco solare al mondo con microturbina ad aria

ENEA presenta il primo disco solare al mondo in grado di produrre energia elettrica grazie all'integrazione con un'innovativa microturbina ad aria. Il disco sarà visibile in anteprima - anche in movimento - nel Centro ENEA della Casaccia venerdì 29 settembre, in occasione del primo Open Day della Ricerca organizzato dall'Agenzia. Al pubblico saranno aperte le hall tecnologiche e i laboratori di questo grande centro alle porte di Roma, così come del Centro Ricerche di Frascati.

Energia: ENEA presenta il primo disco solare al mondo con microturbina ad aria - Leggi il resto

ENEA porta l’Open Day della Ricerca tra la popolazione colpita dal terremoto di Arquata

L’Open Day della Ricerca si fa in tre: dopo le iniziative del 29 settembre nei Centri di Casaccia e Frascati, la grande festa della ricerca farà tappa il 1° ottobre ad Arquata Del Tronto (AP), uno dei borghi marchigiani più colpiti dalle scosse del terremoto dello scorso anno. Qui, dalle ore 15 alle 20, ricercatori e tecnici dell’ENEA saranno impegnati in giochi scientifici, esperimenti, dimostrazioni e filmati interattivi per avvicinare famiglie, studenti, bambini colpiti dal terremoto alle scienze, parlare di futuro e di nuove opportunità per l’occupazione e la formazione.

ENEA porta l’Open Day della Ricerca tra la popolazione colpita dal terremoto di Arquata - Leggi il resto

Ambiente: Ecosistema Po, al via progetto Ue per tutela e valorizzazione

Migliorare la pianificazione del territorio e del paesaggio valorizzando le aree naturali per mitigare i cambiamenti climatici, preservare l’habitat di fauna e flora selvatiche e migliorare la qualità di aria e acqua. È questo l’obiettivo di MaGICLandscapes un progetto finanziato dall’Unione europea che vedrà per tre anni l’ENEA lavorare insieme a 9 partner Ue

Ambiente: Ecosistema Po, al via progetto Ue per tutela e valorizzazione - Leggi il resto

ENEA mette "in mare" le prime alghe artificiali per studiare il cambiamento climatico

Le prime 60 alghe in resina e silicone, simili alle alghe naturali, sono state trapiantate nella Baia di Santa Teresa, in provincia di La Spezia, per studiare l'impatto del cambiamento climatico su una specie di alga potenzialmente vulnerabile e sulla fauna ad essa associata.

ENEA mette "in mare" le prime alghe artificiali per studiare il cambiamento climatico - Leggi il resto

Dalle microalghe antiossidanti naturali per alimenti e cosmetici

Fonte di sostanze benefiche come omega-3 e betacarotene, le microalghe trovano sempre più impiego nell'industria alimentare e cosmetica. Ora un progetto internazionale di ricerca da 5 milioni di euro punta a rendere più economiche le coltivazioni dei microrganismi vegetali. All'ENEA il compito di testare nuove tecniche di produzione e di estrazione dei principi attivi

Dalle microalghe antiossidanti naturali per alimenti e cosmetici - Leggi il resto

ENEA, soluzioni per aree umide contro deficit idrico, inquinamento e perdita biodiversità

Riutilizzare le acque reflue trattate e sfruttare le potenzialità autodepurative dei sistemi naturali per riqualificare e proteggere da eventi estremi le aree umide soggette a stress idrici, inquinamento e incendi, coniugando economicità e basso impatto ambientale. È il modello pilota di riqualificazione ambientale low-cost proposto dall'ENEA nella Palude di Torre Flavia

ENEA, soluzioni per aree umide contro deficit idrico, inquinamento e perdita biodiversità - Leggi il resto

ENEA con Environment Park per progetti di eco-innovazione ed efficienza

Realizzare iniziative congiunte su ricerca, innovazione, assistenza tecnica e formazione nei settori dell’energia, dell’ambiente e dell’efficienza energetica negli usi finali. È questo l’obiettivo del protocollo d’intesa firmato oggi a Roma dai Presidenti dell’ENEA Federico Testa e di Environment Park Mauro Chianale.

ENEA con Environment Park per progetti di eco-innovazione ed efficienza - Leggi il resto

Terremoto: Summer School per restauro e valorizzazione del patrimonio culturale

Tecnologie digitali, analisi strutturali e diagnostiche al centro del laboratorio organizzato da ENEA e Università di Camerino che si svolgerà ad Ascoli Piceno dal 4 all’8 settembre. Sono previsti sopralluoghi didattici nei luoghi colpiti dal terremoto e ai partecipanti verranno rilasciati crediti formativi professionali. Le iscrizioni si chiudono lunedì 7 agosto.

Terremoto: Summer School per restauro e valorizzazione del patrimonio culturale - Leggi il resto