Display

Comunicati e News

Ambiente: studio ENEA nel Mediterraneo dimostra netta accelerazione dell'innalzamento dei mari nei prossimi 100 anni

Il Mediterraneo si è innalzato di circa 30 cm negli ultimi 1.000 anni rispetto a un aumento più che triplo previsto nei prossimi 100 anni dal gruppo intergovernativo sul cambiamento climatico delle Nazioni Unite (IPCC). È quanto emerge da una ricerca sulle variazioni del livello del Mediterraneo coordinata dall’ENEA, che dimostra come le previsioni al 2100 dell’IPCC rappresentino un’evidente accelerazione dell’innalzamento del livello dei mari, dovuta principalmente al cambiamento climatico. Lo studio, appena pubblicato sulla rivista scientifica Quaternary International dell’editore Elsevier, è stato realizzato insieme a ricercatori dell’INGV e delle Università di Roma “La Sapienza”, Bari “Aldo Moro”, Lecce, Catania, Haifa (Israele), Parigi e Marsiglia (Francia).

Ambiente: studio ENEA nel Mediterraneo dimostra netta accelerazione dell'innalzamento dei mari nei prossimi 100 anni - Leggi il resto

Energia: a Bologna un centro all'avanguardia per la sicurezza nucleare

I recenti allarmi nella centrale giapponese di Fukushima e in quella francese di Flamanville riportano l’attenzione sulla sicurezza nucleare, un tema che vede ENEA come centro di eccellenza per gli strumenti di calcolo sviluppati e i contributi scientifici per la progettazione e la sicurezza nucleare, resi liberamente disponibili in sede internazionale dal Gruppo Dati Nucleari dell’ENEA di Bologna. L’attività di questo gruppo di ricercatori, che opera nell’ambito del Dipartimento ENEA “Fusione e Tecnologie per la Sicurezza Nucleare”, ha ottenuto un significativo riconoscimento da parte dell’Agenzia per l’Energia Nucleare (NEA) dell’OCSE per “la qualità eccellente e la rilevanza del lavoro svolto negli ultimi 15 anni a supporto della cooperazione internazionale”.

Energia: a Bologna un centro all'avanguardia per la sicurezza nucleare - Leggi il resto

Energia: a Roma il gotha del solare termico a concentrazione

Fino al 3 marzo a Roma si svolgerà l’evento ENEA's perspective on the development of Concentrating Solar Thermal (CST) technologies sui progressi e le novità più rilevanti nel campo del solare termico a concentrazione. Organizzato dall’ENEA nell’ambito del progetto NESTER (Networking for Excellence in Solar Thermal Energy Research) per una rete di eccellenze nella ricerca in questo settore, la manifestazione vede riuniti i maggiori esperti della ricerca internazionale, tra cui oltre a ENEA, Università di Aachen (Germania), Roma "La Sapienza" e Firenze, Ciemat-PSA (Spagna) Cyprus Institute (Cipro) e Fondazione Bruno Kessler, e rappresentanti dell’industria nazionale, come Archimede Solar Energy, Eni e Astroflex .

Energia: a Roma il gotha del solare termico a concentrazione - Leggi il resto

Ambiente: ENEA, iniziativa per ridurre le emissioni di CO2 nell'industria cinematografica

Comunicare l’efficienza energetica e la sostenibilità ambientale attraverso il cinema, con un focus sulle buone pratiche che l’industria cinematografica, dalle produzioni alle sale, dovrebbe adottare per ridurre le emissioni di CO2. Sono questi i temi principali al centro dell’incontro #CinemaInClasseA, organizzato da ENEA e Green Cross Italia (Roma, martedì 7 marzo 2017, ore 09.30, sala convegni ENEA, via Giulio Romano 41).

Ambiente: ENEA, iniziativa per ridurre le emissioni di CO2 nell'industria cinematografica - Leggi il resto