Display

Comunicati e News

Testa (ENEA), soddisfazione per consenso su progetto DTT per sperimentare la fusione - da EUROFUSION conferma del valore strategico

“Le conclusioni cui sono giunti gli esperti di Eurofusion sono molto positive per lo sviluppo dell’energia da fusione e, in particolare, del Divertor Tokamak Facility che l’Italia ha proposto di realizzare quale infrastruttura strategica sperimentale”. E’ quanto ha dichiarato il Presidente dell’ENEA, Prof. Federico Testa, al termine della due giorni di lavori che ha riunito al Centro Ricerche ENEA di Frascati i componenti di Eurofusion, il consorzio europeo cui è affidata la gestione delle attività di ricerca sulla fusione nucleare. A livello operativo, infatti, dal meeting di Eurofusion a Frascati è emersa la prima conferma che DTT ha le caratteristiche necessarie per gli esperimenti che dovranno essere effettuati.

Testa (ENEA), soddisfazione per consenso su progetto DTT per sperimentare la fusione - da EUROFUSION conferma del valore strategico - Leggi il resto

Energia: fusione, scienziati da tutta Europa al Centro ENEA di Frascati per il futuro del DTT

Oggi e domani al Centro Ricerche ENEA di Frascati, i massimi esperti di Eurofusion, il consorzio europeo cui è affidata la gestione delle attività di ricerca nella fusione nucleare, daranno il via alla valutazione tecnico-scientifica del DTT, il Divertor Tokamak Test facility, progetto di alto valore strategico, da circa 500 milioni di euro che l’Italia è pronta a realizzare. Nato su impulso dell’ENEA in collaborazione con CNR, INFN, Consorzio RFX, CREATE e alcune tra le più prestigiose università del settore, il DTT prevede la realizzazione di un laboratorio scientifico-tecnologico fra i più grandi d’Europa, con oltre 2mila addetti, tra diretti ed indiretti, e ricadute di grande rilievo per tutta la comunità scientifica e le aziende italiane ed europee.

Energia: fusione, scienziati da tutta Europa al Centro ENEA di Frascati per il futuro del DTT - Leggi il resto

Energia: dal 10 giugno l'Expo di Astana sulle tecnologie del futuro

Da sabato 10 giugno ha preso il via l’Expo di Astana sull’Energia del Futuro, un viaggio nelle nuove frontiere delle tecnologie per l’energia che vede la partecipazione di 110 Paesi e la previsione di 5 milioni di visitatori fino al prossimo 10 settembre. Nella piazza Leonardo da Vinci, 'cuore' del Padiglione Italia l’ENEA è presente con le proprie eccellenze in settori quali fusione nucleare, fotovoltaico innovativo, solare termodinamico, energia del mare, biomasse, batterie e mobilità elettrica, illuminazione 3.0 con gli Oled, smart city, smart grid e super grid, insieme al Ministero dell’Ambiente e altri player come Assolombarda, ENEL, ENI, GSE e 15 Regioni coordinate dalla Conferenza delle Regioni e dal Consorzio AASTER.

Energia: dal 10 giugno l'Expo di Astana sulle tecnologie del futuro - Leggi il resto

La Summer School in Efficienza Energetica dell’ENEA guarda alle Pmi

Formare giovani professionisti in grado di promuovere l’efficienza energetica nelle Pmi che operano nel settore industriale, anche attraverso l’elaborazione di rapporti di diagnosi energetica. E’ questo l’obiettivo della Va edizione della Summer School in Efficienza Energetica, organizzata dall’ENEA in collaborazione con ISNOVA nell’ambito di “Italia in classe A”, la campagna nazionale sull’efficienza energetica del Programma di Informazione e Formazione sull’efficienza energetica previsto dall’art.13 del dlgs 102/2014 e promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico.

La Summer School in Efficienza Energetica dell’ENEA guarda alle Pmi - Leggi il resto

Elettricità: ENEA coordina progetto Ue sulle tecnologie per una rete europea integrata

Sviluppare tecnologie e strumenti innovativi per un sistema elettrico europeo più interconnesso e sicuro, attraverso una gestione coordinata e in sicurezza delle reti elettriche. È l'obiettivo del progetto Ue INTERPLAN coordinato da ENEA per arrivare ad un Sistema Energetico Europeo integrato

Elettricità: ENEA coordina progetto Ue sulle tecnologie per una rete europea integrata - Leggi il resto

SPORT: ENEA scende in campo per "Italia in classe A" al torneo dei big dell'energia

Vincere e portare l’Italia “in classe A”: sabato 10 giugno, alla SAFE Cup, il torneo di calcio a 5 in programma a Roma che coinvolge grandi player del settore energetico quali Acea, Edison, Enel, Gse e Utilitalia, il team ENEA scenderà in campo per lanciare la sfida dell’efficienza energetica.

SPORT: ENEA scende in campo per "Italia in classe A" al torneo dei big dell'energia - Leggi il resto

Focus sul terremoto per l’ottavo corso di formazione ENEA per giornalisti

Il terremoto, tra dovere di cronaca e rigore scientifico, è il focus dell’ottava giornata di formazione organizzata dall’ENEA per i giornalisti in corso oggi a Roma.Tra gli ospiti il presidente dell’INGV Carlo Doglioni sul tema dell’origine della sismicità in Italia, Mario Nanni dell’Ordine nazionale dei giornalisti per la deontologia professionale della cronaca in diretta e giornalisti di agenzie, carta stampata e TV che hanno “raccontato” il terremoto dello scorso anno in Italia centrale, come Enrica Battifoglia (ANSA), Giovanni Caprara (Corriere della Sera), Tonia Cartolano (SkyTG24) e Fabio Chiucconi (TG2).

Focus sul terremoto per l’ottavo corso di formazione ENEA per giornalisti - Leggi il resto

"Babyrun Torino" ambasciatore dello Smog Tracker ENEA

MONICA, il “naso” antismog dell’ENEA, ha partecipato a Torino al Babyrun – the stroller race, la quinta edizione della corsa dei passeggini più popolare d’Europa con i suoi circa 1.000 partecipanti.A “bordo” di un passeggino di una mamma "runner", il prototipo ha corso per circa 2 chilometri all’interno del parco di piazza d’Armi, permettendo di tracciare la mappa degli inquinanti rilevanti durante il percorso di gara, grazie a un’app sullo smartphone.

"Babyrun Torino" ambasciatore dello Smog Tracker ENEA - Leggi il resto