Display

Comunicati e News

Accordo ENEA - Italferr per efficienza, risparmio e fonti rinnovabili

ENEA e Italferr, la società di ingegneria del Gruppo FS Italiane, hanno siglato oggi un protocollo d’intesa per lo sviluppo di progetti di efficientamento, ottimizzazione e riduzione dei consumi energetici e di diffusione di tecnologie avanzate e di fonti rinnovabili, anche attraverso lo studio di progetti innovativi quali pannelli fotovoltaici hi-tech montati sulle barriere antirumore.

Accordo ENEA - Italferr per efficienza, risparmio e fonti rinnovabili - Leggi il resto

Fotovoltaico, al via progetto da 14 milioni per filiera industriale in Italia

Sviluppare in Italia una filiera industriale in grado di produrre celle fotovoltaiche super efficienti e low cost e riconquistare competitività nel settore. È questo l’obiettivo del progetto europeo AMPERE - Automated photovoltaic cell and Module industrial Production to regain and secure European Renewable Energy market” - finanziato con 14 milioni di euro dal programma Ue di ricerca e innovazione Horizon 2020 e al quale partecipano in Italia ENEA, CNR-IMM di Catania, la PMI Rise Technology e 3SUN del gruppo Enel Green Power, leader nel settore in Italia e capofila di AMPERE.

Fotovoltaico, al via progetto da 14 milioni per filiera industriale in Italia - Leggi il resto

Mercato immobiliare, in crescita compravendite case più efficienti, ma resta dominante edilizia energivora

Nel 2016 gli immobili delle classi energetiche più efficienti (A+, A e B) sono stati oggetto del 60% delle compravendite nel mercato “nuove costruzioni”, con un incremento del 10% rispetto al 2015. È quanto emerge dal “Rapporto annuale sull’andamento del mercato immobiliare urbano”, realizzato da ENEA, Istituto per la Competitività (I-Com) e Federazione Italiana degli Agenti Immobiliari Professionisti (FIAIP)

Mercato immobiliare, in crescita compravendite case più efficienti, ma resta dominante edilizia energivora - Leggi il resto

Delegazione del Botswana 'fa il pieno' di tecnologie su energia, agricoltura e clima all'ENEA Casaccia

Una delegazione del Ministero dell’ambiente e del turismo della Repubblica del Botswana ha visitato il Centro Ricerche ENEA Casaccia, nell’ambito dell'attività di Cooperazione allo Sviluppo dell’Agenzia. Nel corso dell'incontro sono state presentate le tecnologie ENEA per il solare termodinamico, l’agricoltura e la modellistica climatica.

Delegazione del Botswana 'fa il pieno' di tecnologie su energia, agricoltura e clima all'ENEA Casaccia - Leggi il resto

Diagnosi hi-tech ENEA sulle statue del Museo Nazionale Romano

Diagnosi hi-tech per tre statue di epoca romana della collezione Boncompagni Ludovisi di Palazzo Altemps a Roma, una delle sedi del Museo Nazionale Romano. Un team di fisici e chimici del Centro Ricerche ENEA di Frascati ha analizzato le caratteristiche “nascoste” di tre opere risalenti al II secolo a.C. (Ares), al I secolo d.C. (Oreste ed Elettra) e al II secolo d.C. (il Guerriero), utilizzando per la prima volta a Palazzo Altemps tecnologie “made in ENEA” basate su una sorgente laser, un sistema ottico e un detector.

Diagnosi hi-tech ENEA sulle statue del Museo Nazionale Romano - Leggi il resto

Il presidente ENEA Federico Testa "Uomo dell'Anno" della Staffetta Quotidiana

Il presidente dell’ENEA Federico Testa è "Uomo dell’Anno 2016" di Staffetta Quotidiana, autorevole testata specializzata sull’energia e pubblicata dal 1933. Un riconoscimento, spiega la Staffetta, “per la centralità assegnata nella sua azione di presidente dell’ENEA al tema dell’efficienza energetica” e al rilancio dell’Agenzia, portandola fuori da un lungo commissariamento.

Il presidente ENEA Federico Testa "Uomo dell'Anno" della Staffetta Quotidiana - Leggi il resto

ENEA, forte diminuzione principali inquinanti atmosferici, ma restano criticità da polveri sottili

In Italia, dal 1990 ad oggi, sono diminuite complessivamente le emissioni dei cinque principali inquinanti identificati dall’Unione europea come i più dannosi per la salute e gli ecosistemi naturali, in particolare biossido di zolfo (-93%), monossido di carbonio (-69%), ossidi di azoto (-61%), composti organici volatili non metanici (-57%) e polveri sottili PM2,5 (-31%). È quanto emerge dal rapporto sugli effetti dell’inquinamento dell’aria presentato oggi all’ENEA, che ha curato il coordinamento e la pubblicazione dei contenuti scientifici elaborati dai maggior esperti nazionali in materia.

ENEA, forte diminuzione principali inquinanti atmosferici, ma restano criticità da polveri sottili - Leggi il resto

Al via progetto Ue a guida ENEA per efficienza edifici scolastici nel Mediterraneo

Supportare la pianificazione di interventi per ridurre i consumi e migliorare le performance energetiche degli edifici scolastici in sette Paesi del Mediterraneo[1]. È questo l’obiettivo del progetto europeo di durata triennale TEESCHOOLS (Transferring Energy Efficiency in Mediterranean SCHOOLS), coordinato dall’ENEA e finanziato dal programma transnazionale Interreg Med 2014-2020.

Al via progetto Ue a guida ENEA per efficienza edifici scolastici nel Mediterraneo - Leggi il resto