Display

Comunicati e News

ENEA porta l’Open Day della Ricerca tra la popolazione colpita dal terremoto di Arquata

L’Open Day della Ricerca si fa in tre: dopo le iniziative del 29 settembre nei Centri di Casaccia e Frascati, la grande festa della ricerca farà tappa il 1° ottobre ad Arquata Del Tronto (AP), uno dei borghi marchigiani più colpiti dalle scosse del terremoto dello scorso anno. Qui, dalle ore 15 alle 20, ricercatori e tecnici dell’ENEA saranno impegnati in giochi scientifici, esperimenti, dimostrazioni e filmati interattivi per avvicinare famiglie, studenti, bambini colpiti dal terremoto alle scienze, parlare di futuro e di nuove opportunità per l’occupazione e la formazione.

ENEA porta l’Open Day della Ricerca tra la popolazione colpita dal terremoto di Arquata - Leggi il resto

Basilicata: Testa (ENEA), massima priorità a bonifica ITREC per tutela popolazione e lavoratori

L’ENEA intende procedere con la massima urgenza alle operazioni di messa in sicurezza dell’area di Rotondella a tutela della popolazione e dei lavoratori, per evitare che l’inquinamento possa propagarsi. L’Agenzia, inoltre, procederà ai necessari interventi per bonificare le falde, ma si attiverà per recuperare i costi da coloro che saranno individuati come responsabili dei danni.

Basilicata: Testa (ENEA), massima priorità a bonifica ITREC per tutela popolazione e lavoratori - Leggi il resto

Il 29 settembre ENEA organizza il primo Open Day della Ricerca

Tante iniziative per i ragazzi delle scuole, esperimenti, giochi, ma anche incontri con i ricercatori e progetti di alternanza scuola-lavoro: sono alcune delle attività previste dall'ENEA per il primo Open Day della Ricerca che si tiene il 29 settembre nei centri di Casaccia e Frascati, vicino a Roma. L’obiettivo è avvicinare ragazzi e studenti al mondo della scienza e dell’innovazione tecnologica, ma si tratta anche di un’occasione per far conoscere al grande pubblico le eccellenze della ricerca italiana e le opportunità in campo occupazionale e della formazione.

Il 29 settembre ENEA organizza il primo Open Day della Ricerca - Leggi il resto

Ricerca: ENEA, progetti Ue in crescita da 31 a 55 (+80%) nel triennio

Nell’ultimo triennio i progetti di ricerca e innovazione dell’ENEA finanziati dall’Ue, in particolare nell’ambito del programma Horizon 2020, sono cresciuti dell’80% passando dai 31 del 2014 ai 55 del 2016. Sempre in questo periodo, i progetti dell’Agenzia per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile hanno ottenuto un tasso di successo del 20%, circa il doppio rispetto alla media europea (11,8%). È quanto emerge dal rapporto “Contratti ENEA con la Commissione europea”, appena pubblicato, che evidenzia un totale di 154 progetti a partecipazione ENEA in corso al 2016, pari a un importo complessivo per l’Agenzia di quasi 40 milioni di euro.

Ricerca: ENEA, progetti Ue in crescita da 31 a 55 (+80%) nel triennio - Leggi il resto

Ambiente: Ecosistema Po, al via progetto Ue per tutela e valorizzazione

Migliorare la pianificazione del territorio e del paesaggio valorizzando le aree naturali per mitigare i cambiamenti climatici, preservare l’habitat di fauna e flora selvatiche e migliorare la qualità di aria e acqua. È questo l’obiettivo di MaGICLandscapes un progetto finanziato dall’Unione europea che vedrà per tre anni l’ENEA lavorare insieme a 9 partner Ue

Ambiente: Ecosistema Po, al via progetto Ue per tutela e valorizzazione - Leggi il resto

Ricerca: al via piano triennale ENEA, 572 assunzioni e 51 milioni di investimenti

Con 572 assunzioni di giovani e di nuove professionalità e oltre 51 milioni di investimenti in attrezzature e impianti, prende il via il Piano di sviluppo triennale 2017-2019 dell’ENEA. Il Piano approvato dal CdA ha come obiettivi dare nuovo slancio alle attività di ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico e rafforzare la capacità di autofinanziamento dell’Agenzia nei settori di competenza, puntando, in particolare, su quattro aree strategiche: fusione e sicurezza nucleare; efficienza energetica; sostenibilità dei sistemi produttivi e territoriali; tecnologie energetiche.

Ricerca: al via piano triennale ENEA, 572 assunzioni e 51 milioni di investimenti - Leggi il resto

Firmato il Protocollo d'Intesa tra ENEA e Comune di Assisi

È stato firmato questa mattina il “Protocollo di intesa per uno sviluppo urbano e territoriale sostenibile”, tra l’ENEA e il Comune di Assisi, alla presenza del Sindaco, Stefania Proietti, del presidente ENEA, Federico Testa, del Presidente e Amministratore Delegato del GSE, Francesco Sperandini e del Direttore "Governance" del GSE , Flaminia Barachini. Obiettivo dell’accordo è valorizzare il patrimonio ambientale, naturale, culturale, sociale del territorio della città di Assisi attraverso azioni progettuali, dimostrative e formative in settori strategici per lo sviluppo urbano e territoriale: efficienza e risparmio energetico, sistemi e tecnologie per l’analisi della vulnerabilità sismica, riduzione del consumo di suolo, gestione dei rifiuti e turismo sostenibile.

Firmato il Protocollo d'Intesa tra ENEA e Comune di Assisi - Leggi il resto

ENEA mette "in mare" le prime alghe artificiali per studiare il cambiamento climatico

Le prime 60 alghe in resina e silicone, simili alle alghe naturali, sono state trapiantate nella Baia di Santa Teresa, in provincia di La Spezia, per studiare l'impatto del cambiamento climatico su una specie di alga potenzialmente vulnerabile e sulla fauna ad essa associata.

ENEA mette "in mare" le prime alghe artificiali per studiare il cambiamento climatico - Leggi il resto