Cluster
  • SALUTE
Codice ATECO
M72

Servizio Avanzato Enea disponibile

Dosimetria Biologica per la valutazione della sovraesposizione accidentale a radiazioni ionizzanti

Aspetti innovativi e relativi benefici

Ricostruzione della dose assorbita di radiazioni ionizzanti per l’identificazione di soggetti sovraesposti mediante utilizzo di metodiche citogenetiche.
Supporto pratico per uno screening rapido di soggetti accidentalmente contaminati che necessitano di cure immediate.

Utilizzo

Valutazione della sovraesposizione accidentale alle radiazioni ionizzanti (emergenze radiologiche da esposizione professionale o incidenti nucleari) tramite tecniche di dosimetria biologica.
Valutazione retrospettiva della dose a lungo termine.

Attività svolte e in corso

Servizio di Dosimetria citogenetica in ENEA, centro di riferimento nazionale per la valutazione retrospettiva della dose di radiazioni ionizzanti fino all’anno 2000.
Partecipazione a Progetti di cooperazione internazionale per lo studio di  popolazioni esposte a  radiazioni ionizzanti in seguito a disastri nucleari (Chernobyl, Urali del Sud, Kazakhstan).
Partecipazione al progetto europeo RENEB (Realizing the European NEtwork of Biodosimetry) per la creazione di una rete di dosimetria biologica europea attivabile in caso di emergenze radiologiche di larga scala.
Partecipazione al network internazionale di Dosimetria Biologica del WHO BioDoseNet.
Attività in corso nell’ambito del Gruppo Europeo di Dosimetria delle Radiazioni EURADOS, che coinvolge più di 50 istituzioni europee.

Caratteristiche

CUSTOM Il servizio può essere adattato con flessibilità a diverse esigenze e contesti

Referente

Antonella Testa (antonella.testa <at> enea.it)