Attività

Il CUG ENEA esercita i compiti assegnati ai sensi dell’articolo 57, comma 3, del Decreto legislativo 165/2001, introdotto dall’articolo 21 della Legge 183/2010 e della Direttiva emanata il 4 marzo 2011 dai Dipartimenti della Funzione Pubblica e per le Pari Opportunità.

Con riferimento all’attività di prevenzione del fenomeno del mobbing, il Comitato propone idonei interventi formativi e di aggiornamento di tutto il personale finalizzati a:

  1. affermare una cultura lavorativa che comporti una maggiore consapevolezza della gravità del fenomeno e delle sue conseguenze individuali e sociali;
  2. favorire la coesione e la solidarietà dei dipendenti, attraverso una più specifica conoscenza dei ruoli e delle dinamiche interpersonali all’interno degli uffici, nonché il recupero della motivazione e dell’affezione all’ambiente lavorativo.

 

Il Comitato svolge, inoltre, attività complementari quali:

  • l’organizzazione di convegni di ricerca e di studio e la partecipazione, mediante propri componenti, a iniziative realizzate presso altre amministrazioni;
  • la realizzazione di indagini conoscitive, anche mediante la somministrazione di questionari ai lavoratori;
  • l’attivazione e lo sviluppo di rapporti con i Comitati di altre Amministrazioni, al fine di acquisire utili indicazioni in materia di prevenzione e di contrasto al fenomeno del mobbing.

 

Per approfondimenti, si rimanda al Regolamento per il funzionamento del Comitato Unico di Garanzia dell’ENEA