Ruolo e compiti Unità Studi Analisi e Valutazioni (STAV)

Elabora studi sui temi dell’energia, dell’ambiente e dello sviluppo economico sostenibile sia a livello nazionale che internazionale fornendo agli Organi di Vertice dell’Agenzia il necessario supporto tecnico-scientifico anche al fine della definizione delle strategie dell’Agenzia in ambito nazionale e internazionale.

L’Unità, inoltre, promuove rapporti e collaborazioni con Istituzioni esterne perseguendo la creazione di  punti di riferimento nazionali sulle tematiche che riguardano l’energia, le tematiche di carattere ambientale, anche globale, e i temi dello sviluppo economico sostenibile.

L’Unità, nello svolgimento dei propri compiti, coinvolge, in base alle tematiche, i Dipartimenti e le altre Unità dell’Agenzia, svolgendo con sistematicità una funzione di “raccordo” interno ed esterno; in questo ambito si inquadrano le attività di reporting dell’Unità, tra cui in particolare l’elaborazione del Rapporto Energia Ambiente.

All’Unità sono affidati i seguenti coordinamenti:

  • redazione dei documenti Programmatici e delle relative relazioni di consuntivo;
  • produzione di valutazioni sulle tecnologie.

Assicura gli adempimenti connessi all’attuazione della disciplina sulla Performance.

In particolare:

  • L’Unità favorisce, a livello nazionale, accordi con Università e altri Enti di ricerca per lo svolgimento di studi di comune interesse e a livello internazionale, con Agenzie ed Enti aventi similarità con gli obiettivi che persegue l’Enea, la creazione di collaborazioni utili allo sviluppo della conoscenza e alla partecipazione dell’Ente a iniziative internazionali.
  • L’Unità cura e sviluppa i rapporti con l’esterno, sia a livello di Governo centrale e locale, sia con altri Enti di ricerca, Università e Agenzie al fine di dar luogo a punti di riferimento per l’elaborazione e la condivisione di analisi e scenari, anche a livello internazionale, nelle materie di interesse dell’Agenzia.
  • L’Unità fornisce supporto alla decisione sviluppando, anche su input dei Ministeri competenti, studi di valutazione socioeconomici e ambientali con un carattere fortemente legato al territorio. In questo senso sono richiesti, a secondo delle esigenze, tre principali tipi di valutazione, ovvero:
    • valutazioni ex post utili a valutare azioni passate in modo da ripeterle in caso di successo e correggerle in caso di conflitti;
    • valutazioni in itinere, legate allo presenza di progetti o programmi in via di realizzazione in modo da fornire in tempo reale gli eventuali aggiustamenti;
    • valutazioni ex ante, utili ad anticipare possibili conflitti dovuti alla implementazione di progetti e programmi territoriali in modo da creare un rapporto non conflittuale a priori con gli stakeholder interessati.
  • L’Unità collabora con i Dipartimenti e le altre unità dell’Agenzia creando un circuito virtuoso in cui, sulle base delle conoscenze e ricerche sviluppate sui temi di loro competenza (i.e. nuove tecnologie, innovazione, studi ambientali), elabora analisi di sistema utili all’implementazione delle attività.
  • Cura la predisposizione dei documenti Programmatici dell’Agenzia, in attuazione delle linee strategiche definite dal Vertice,  effettuando analisi  consuntive. Elabora previsioni e valutazioni tecnologiche, con particolare riguardo ai settori energetici ed alle loro connessioni con il sistema industriale ed economico.
  • Istruisce la documentazione necessaria per il Consiglio Tecnico Scientifico (CTS) svolgendone le funzioni di segreteria tecnica.

 


download file

PUBBLICATO IL: 12/06/2018

AGGIORNATO IL: 31/10/2018