Accordi e convenzioni

MAECI – DGCS

Il Protocollo di Intesa siglato nel mese di maggio del 2017 con la Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ha la finalità di rafforzare i reciproci rapporti istituzionali e di valorizzare il ruolo dell’Italia nella definizione ed attuazione degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile nel quadro dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.

AICS

La Convenzione siglata con l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo nel novembre del 2016 prevede la collaborazione nella ricerca, sviluppo e realizzazione di progetti comuni finalizzati alla partecipazione ad eventi, in sede nazionale e multilaterale, e scambio di informazioni; identificazione dei programmi e dei progetti di comune interesse; progettazione e realizzazione di una infrastruttura ICT a supporto dei progetti di cooperazione e del funzionamento di AICS; accesso alle reciproche infrastrutture (per maggiori informazioni.....)

MIUR

Il Protocollo di Intesa “Educazione allo sviluppo sostenibile, alla cooperazione internazionale e al rafforzamento del rapporto tra scuola e mondo del lavoro”, siglato da MIUR ed ENEA a luglio del 2016, è finalizzato alla promozione e alla diffusione nelle scuole dei temi connessi allo sviluppo sostenibile e al coinvolgimento degli studenti nelle tematiche della cooperazione internazionale.

MATTM

Il Protocollo di Intesa tra il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e l’ENEA firmato il 26 luglio 2017 é finalizzato all’attivazione di un programma di collaborazione per la realizzazione di interventi di trasferimento tecnologico e cooperazione verso i Paesi in Via di Sviluppo.

IILA Istituto Italo – Latino Americano

Il Protocollo d’Intesa ENEA – IILA, siglato nel 2013 e rinnovato nel 2016, costituisce uno strumento per rafforzare la cooperazione e favorire nuove collaborazioni finalizzate all’interscambio scientifico e tecnologico tra l’ENEA ed enti omologhi di Paesi dell’America. La collaborazione si attua nei settori dell’efficienza energetica e delle energie rinnovabili, della modellistica e delle tecnologie ambientali, della mitigazione e adattamento al cambiamento climatico, delle tecnologie abilitanti per l’innovazione (biotecnologie e nanotecnologie e materiali, ICT, micro e nano strutture per la fotonica), della sicurezza e della salute (prevenzione sismica, radioprotezione, biologia delle radiazioni) e della tutela del patrimonio culturale. Il Protocollo prevede la realizzazione di progetti congiunti, ai quali parteciperanno anche università e istituti di ricerca dei Paesi coinvolti. Inoltre ENEA e IILA favoriranno scambi di personale scientifico e altre attività di formazione rivolte a studenti e ricercatori latino-americani ed italiani.

UNIDO ITPO Italy

La Dichiarazione Congiunta sottoscritta nel mese di luglio del 2017 tra UNIDO ITPO (Organizzazione delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Industriale Ufficio per la Promozione Tecnologica e degli Investimenti) Italy ed ENEA è finalizzata allo sviluppo di collaborazioni nel settore della Cooperazione allo Sviluppo.

FAO

L’ENEA ha firmato nel mese di giugno del 2015, insieme al CNR e al CRA, un Memorandum di Intesa con la FAO che dà il via ad un ampio programma di cooperazione in quattro settori chiave per l’agricoltura e la sicurezza alimentare: sostenibilità, innovazione, alimentazione e nutrizione, trasformazione e valorizzazione dei prodotti agro-alimentari.

ICE

L’ENEA ha stipulato nel 2013 e rinnovato nel 2016 un Accordo di collaborazione con l’ICE, l’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, teso a creare una “diplomazia della ricerca” che metta insieme le applicazioni tecnologiche dell’ENEA e la visione sugli scenari scientifico tecnologici futuri, con le approfondite conoscenze dell’ICE sulle tendenze dei mercati internazionali e sulle aree geopolitiche di interesse e di potenziale sviluppo per le imprese italiane. Tale collaborazione potrà anche favorire  lo sviluppo dei partenariati pubblico-privati, strumento di crescente importanza nelle politiche italiane di cooperazione allo sviluppo.

UNFCCC – CTNC

Nell’ambito dell’United Nations Framework Convention on Climate Change, l’ENEA è l’entità nazionale designata  (National Designated Entity – NDE) dal Ministero dell’Ambiente nel Climate Technology Centre and Network, la rete internazionale di organizzazioni tecnologiche a sostegno del trasferimento delle tecnologie di adattamento e di mitigazione verso i Paesi in via di sviluppo.

https://www.ctc-n.org/about-ctcn/national-designated-entities/italian-national-agency-new-technologies-energy-and

Partenariati per la cooperazione

L’ENEA ha sviluppato un’ampia rete di scambio con soggetti della cooperazione allo sviluppo per la definizione di iniziative congiunte, in risposta a bandi di finanziamento nazionali e internazionali.

Liceo Scientifico Statale Teresa Gullace

L’ENEA e il Liceo Scientifico Statale Teresa Gullace hanno avviato all’inizio del 2018 una collaborazione finalizzata all’esecuzione di progetti di formazione rivolti a migranti e persone socialmente svantaggiate, da effettuarsi in tutto o in parte tramite l’utilizzo di tecnologie per la formazione a distanza. In particolare, l’ENEA ha messo a disposizione e a supporto del Progetto pilota “Migranti in FormAzione” - basato sui principi di solidarietà umana e coesione sociale e che si propone di dare a migranti, aventi i necessari requisiti, gli strumenti per una effettiva integrazione nella società italiana - le proprie competenze tecniche e scientifiche, le proprie risorse, le infrastrutture per la gestione della formazione a distanza.

E4Impact

Il Protocollo d’Intesa tra l’ENEA e la Fondazione E4Impact siglato a luglio 2018 è finalizzato a garantire le modalità più efficaci ed efficienti per sviluppare e rafforzare nei Paesi africani e del Mediterraneo una nuova generazione di imprenditori attenti alla sostenibilità ambientale e sociale, attraverso l’erogazione di un Master di accompagnamento all’imprenditorialità svolto in collaborazione con Università dei paesi africani. L’ENEA contribuirà al progetto formativo della Fondazione privilegiando le modalità di formazione a distanza e mettendo a disposizione delle piattaforme di formazione del Master l’”Atlante delle tecnologie e dei progetti ENEA per la cooperazione allo sviluppo”. In particolare la collaborazione avrà due obiettivi: lo sviluppo dell’imprenditorialità locale attraverso la formazione di nuovi imprenditori e la sensibilizzazione delle imprese italiane di settore per una presenza a sostegno dello sviluppo nei Paesi africani e del Mediterraneo, attento agli impatti sociali e ambientali.

Arma dei Carabinieri

Il Protocollo d’Intesa Arma dei Carabinieri – ENEA, firmato in occasione degli Stati Generali delle Convenzioni dell’Arma il 22 novembre 2018, nasce dall’avvio di una serie di collaborazioni con il CUFA - Comando unità per la tutela forestale, ambientale e agroalimentare, in ambito nazionale e internazionale nei settori delle fonti rinnovabili e della protezione ambientale e dello sviluppo sostenibile. Il Protocollo prevede attività di collaborazione tra le Parti, nell’ambito delle specifiche competenze, finalizzata ai settori della ricerca applicata ai temi della biodiversità, alla tutela del paesaggio e dell'ecosistema, alla salvaguardia delle aree protette e all’educazione e formazione ambientale. La collaborazione potrà inoltre prevedere la progettazione e realizzazione congiunta di interventi di cooperazione internazionale in risposta a bandi di finanziamento emessi a livello internazionale, europeo e nazionale.

 

 

Specifiche convenzioni operative regolano la partecipazione agli interventi di cooperazione.

Convenzioni operative in corso (luglio 2017)

Partner

Aree di intervento

Centro Internazionale per la Pace fra i Popoli Onlus (CIPA)

Burkina Faso

Comunità Volontari per il Mondo (CVM)

Etiopia

FOCSIV - Volontari nel Mondo

Italia, Costa D’Avorio, Etiopia e Senegal

Green Cross Italia (GCIt)

Senegal

TAMAT

Burkina Faso

Salute e Sviluppo (SeS)

Burkina Faso

UNIDO

Vietnam