Notte Europea dei Ricercatori 2012

Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, il progetto è promosso dalla Commissione Europea e coordinato e realizzato da Frascati Scienza in collaborazione con Comune di Frascati, ASI, CNR, ENEA, ESA-ESRIN, INAF, INFN, INGV, EGO/VIRGO, Università Tor Vergata, Università Roma Tre, Università Sapienza, Ospedale Pediatrico Bambin Gesù, Associazione Tuscolana di Astronomia (ATA), Ludis, G.Eco, Accatagliato. L’iniziativa ha inoltre il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, Regione Lazio – Assessorato alla Cultura Arte e Sport, Provincia di Roma, Comune di Roma – Assessorato alla Cultura, Comune di Grottaferrata, Comune di Monteporzio Catone, Parco dei Castelli Romani. Giunta alla 7° edizione, la manifestazione aprirà al pubblico i grandi centri di ricerca della zona dei Castelli, ma non solo. Quest’anno infatti, apriranno le loro porte anche alcuni luoghi romani della ricerca scientifica, come i musei delle tre grandi università e alcuni laboratori di un importante ospedale della capitale.
Quando 28/09/2012
dalle 17:00 alle 21:00
Dove Frascati
Persona di riferimento
Recapito telefonico per contatti 0694005210
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

L’area di Frascati rimane protagonista indiscussa, rappresentando, da oltre 50 anni, il centro di importanti attività di ricerca di livello internazionale, tanto da essere da molti definita la città della scienza.

Nel Centro Ricerche ENEA Frascati sono stati organizzati per l’occasione dei percorsi scientifico-didattici su “La luce: dalla ricerca alle applicazioni” e “La fusione nucleare e l’elettromagnetismo”.

Il percorso “La luce: dalla ricerca alle applicazioni” sarà composto da “postazioni” scientifiche sia didattiche che dimostrative, ove ricercatori condurranno esperimenti e mostreranno applicazioni della luce in diverse settori della scienza, della fisica, della tutela ambientale e del patrimonio culturale. Lungo il percorso sarà possibile visionare pannelli esplicativi sugli esperimenti e sulle caratteristiche della luce.

Si parlerà anche di Sindone e dell’utilizzo della posizione del sole per la misura del tempo e per l’orientamento (meridiana e bussola).

Nel percorso “La fusione nucleare e l’elettromagnetismo” i visitatori saranno guidati attraverso tappe di esperimenti didattici e pannelli divulgativi con l’obiettivo sia di familiarizzare con le leggi della fisica su cui si basa la ricerca per lo studio della produzione di energia da reazioni di fusione nucleare che avvicinare i visitatori ad un vero e proprio metodo scientifico.

Il percorso fornisce le basi di conoscenza per la visita guidata all’esperimento di fusione FrascatiTokamakUpgrade che  costituisce la seconda parte di questa attività.

Saranno presenti esperimenti di Superconduttività e si potranno, inoltre, vedere applicazioni per le tecnologie ICT e la visualizzazione 3D per la conoscenza e la formazione sul patrimonio culturale.

Programma

Come arrivare

Registrazione

Ulteriori informazioni su questo evento…