CCS

Cattura e sequestro del carbonio

Pianeta TerraCCS è un acronimo in lingua inglese (Carbon Capture and Storage), che in italiano traduciamo con “cattura e sequestro del carbonio” forse in omaggio alla coincidenza delle iniziali.

CCS in sostanza rappresenta tutte le opzioni tecniche per: estrarre biossido di carbonio (più noto come anidride carbonica o CO2) dagli scarichi prodotti da impianti di combustione; renderlo fluido per consentirne il trasporto verso un deposito, e - se non utilizzato a fini produttivi - provvedere al suo stoccaggio, cioè conservarlo, avendo cura che non si verifichino dispersioni in atmosfera.

 

 

 

 


Testi a cura di Maura Liberatori, ENEA, Unità Centrale Relazioni – Servizio Comunicazione, che si è avvalsa della supervisione scientifica di Giuseppe Girardi, ENEA, Unità Tecnica Tecnologie Avanzate per l'Energia e l'Industria

IN QUESTA SEZIONE