Analisi e valutazione dell’impatto socio-economico e ambientale di politiche di decarbonizzazione ed uso efficiente delle risorse

I costi che dovranno essere sostenuti per riconvertire l’economia nazionale verso un’economia basata su tecnologie energetiche low-carbon e a basso uso di risorse, di cui le fonti rinnovabili e il risparmio energetico costituiranno parte essenziale, sono ingenti e graveranno su un arco temporale di alcuni decenni. È quindi importante e utile valutare, con l’ausilio dei modelli e degli strumenti disponibili, i prevedibili costi e benefici che ne potranno derivare per il sistema economico nazionale

Maria Velardi, Silvia Sbaffoni, Marco Stefanoni, ENEA, e Luigi Moccia, ICAR-CNR

DOI 10.12910/EAI2018-006

 

Analisi-e-valutazione.jpg
(download pdf)
Gli impegni nazionali ed europei di lotta al cambiamento climatico e per un uso efficiente delle risorse, obbligano a mutamenti radicali nel modo di produrre e consumare e, quindi, nelle dinamiche economiche e sociali interne ad ogni Paese.

Il cambio di marcia necessario all’Italia per allinearsi a queste sfide avrà ricadute importanti sia in termini di tutela ambientale, che sull’assetto produttivo e tecnologico nazionale e, di conseguenza, sulla produzione di ricchezza e sull’occupazione. Si tratta di un’occasione di grande importanza per riorganizzare e rendere più efficiente il motore economico del Paese, ma che impone allo stesso tempo un grande sforzo in termini di: risorse e investimenti; capacità programmatoria; capacità di adottare azioni politiche che siano in grado di superare le barriere tecnologiche e di costo che ancora caratterizzano gran parte dei settori della green economy e, in particolare, di alcune fonti energetiche rinnovabili.

I costi che dovranno essere sostenuti per riconvertire l’economia nazionale verso un’economia basata su tecnologie energetiche low-carbon e a basso uso di risorse, di cui le fonti rinnovabili e il risparmio energetico costituiranno parte essenziale, sono ingenti e graveranno su un arco temporale di alcuni decenni. È quindi importante e utile valutare, con l’ausilio dei modelli e degli strumenti di cui disponiamo, i prevedibili costi e benefici che ne potranno derivare per il sistema economico nazionale. …