Innovazione agroalimentare: un processo di condivisione sistemica a sostegno dell’economia

L’articolo analizza attraverso alcune iniziative realizzate da ENEA l’innovazione del sistema agroalimentare, per identificarne percorsi condivisi verso la sostenibilità e la competitività, che coinvolgono diverse tipologie di attori come imprese, consumatori e fruitori del territorio

Ombretta Presenti, Francesca Zinni e Massimo Iannetta, ENEA

DOI 10.12910/EAI2018-016

 

Innovazione-agroalimentare.jpg
(download pdf)
L’Unione Europea definisce l’innovazione come il fattore chiave per la creazione di maggiore occupazione, per la costruzione di una società più verde, per il miglioramento della qualità della vita, ma anche per il mantenimento della competitività sui mercati globali. Essa va sempre più perseguendo l’innovazione di prodotto, di processo ed organizzativa, al fine di assicurare la sostenibilità ambientale, sociale ed economica. Il sistema agroalimentare ha reagito con impegno crescente verso una gestione delle informazioni volta a favorire l’innovazione dell’organizzazione, del prodotto e dei processi, mentre la ricerca della competitività si è sempre più confrontata con l’obiettivo della sostenibilità. Inoltre, l’accresciuta sensibilità dei consumatori ai temi della salute, dell’ambiente e dell’equità, la ricerca del benessere e del miglioramento della qualità di vita hanno stimolato un interesse crescente dell’impresa verso la società, ma soprattutto verso l’impegno umanitario e ambientale. Tali orientamenti costituiscono dei veri e propri propulsori dell’innovazione, determinando un’evoluzione del sistema agroalimentare verso strategie di produzione, logistica e distribuzione, così come di informazione e comunicazione, ispirate ai principi di sostenibilità e responsabilità. …