Storia del pensiero biologico evolutivo

con riflessioni di filosofia ambientale

Tipo di pubblicazione : VOLUME


Autore: Piergiacomo Pagano


Editore: ENEA


pp. 310, 2013


ISBN: 978-88-8286-288-6


Prezzo: gratuito



 

L’ampliamento della conoscenza è l’azione centrale su cui investire per il futuro e questa possibilità deve essere data a tutti, attraverso testi equilibrati che riportino i fatti piuttosto che le opinioni personali.

Questo libro affronta la storia del pensiero biologico dai filosofi antichi fino ai giorni nostri senza trascurare la ricerca attuale e le tendenze future. Il rigore scientifico lo rende adatto agli studenti e agli studiosi, tuttavia è stato pensato e scritto per un pubblico quanto mai ampio. Il suo carattere narrativo, infatti, permette a chiunque di seguire il filo logico che ha accompagnato gli studiosi del passato, di acquisire gli elementi necessari alla completa comprensione delle tematiche e, infine, farsi una opinione sia in ottica scientifica che bioetica.

Nel duplice ruolo di studio e divulgazione, il testo è arricchito da molte note e citazioni che se da un lato possono risultare utili allo studioso, dall’altro possono essere sorvolate dal lettore meno esigente.

Nelle librerie italiane sono presenti diverse opere che trattano il tema dell’evoluzione biologica; alcune di queste sono molto complete e accurate ma anche molto specialistiche e voluminose, mentre le altre esprimono punti di vista soggettivi e tendono a condurre fuori strada il lettore meno esperto. Data questa lacuna, oggi che l’evoluzione biologica è al centro di troppe speculazioni, e forti interessi, è sembrato importante all’Autore offrire ai cittadini un libro del quale fidarsi. L’opera è semplice ma completa, non troppo specialistica ma sufficientemente approfondita nell’ottica di riportare con equilibrio la realtà dei fatti e introducendo nuove e inedite considerazioni.

 



NON DISPONIBILE IN VERSIONE CARTACEA

SCARICABILE IN RETE

IN QUESTA SEZIONE