Impatti energetici e ambientali dei combustibili nel riscaldamento residenziale

Tipo di pubblicazione: VOLUME


A cura di:Maria Rosa Virdis, Maria Gaeta, Umberto Ciorba e Ilaria D’Elia

Editore: ENEA


pp. 178, 2017


ISBN: 978-88-8286-350-0


Prezzo: gratuito


 

Questo studio valuta l’impatto energetico, ambientale ed economico di diversi scenari di penetrazione di fonti rinnovabili come le biomasse legnose, nel settore del riscaldamento civile, anche in un’ottica di decarbonizzazione, al 2030.

Di essi vengono esaminati sia gli aspetti tecnologici che ambientali, confrontando diverse ipotesi di sviluppo: gli strumenti modellistici utilizzati per la simulazione di scenari energetici e di qualità dell’aria sono il TIMES-Italia e il GAINS/MINNI.

I vantaggi degli incentivi all’uso di biomassa dal lato delle ridotte emissioni di CO2, si contrappongono agli effetti avversi sulla qualità dell’aria per le maggiori emissioni di particolato (PM), ossidi di azoto (NOx), ed altri inquinanti. I risultati evidenziano alcuni rischi ambientali nell’utilizzo di queste fonti in impianti di piccola taglia privi di adeguati sistemi di abbattimento del particolato, soprattutto in alcune aree sensibili del territorio nazionale.

 


NON DISPONIBILE IN VERSIONE CARTACEA

SCARICABILE IN RETE

IN QUESTA SEZIONE