Gestione materiali radioattivi

L’Agenzia ENEA svolge il seguente ruolo:

Servizio Integrato per la gestione dei rifiuti radioattivi di origine non elettro-nucleare - Presso l’ENEA è attivo da molti anni un Servizio Integrato per la gestione dei rifiuti radioattivi di origine non elettro-nucleare presenti sul territorio nazionale. Questi includono sorgenti a bassa e media attività di origine sanitaria e sorgenti sigillate ad alta attività. I compiti del Servizio Integrato comprendono la raccolta, il trasporto, la caratterizzazione, l’immagazzinamento e il trattamento-condizionamento di tali rifiuti. Con il Decreto Legislativo n. 52 del 2007 i compiti del Servizio Integrato sono stati estesi anche alle gestione delle sorgenti orfane (sorgenti radioattive delle quali non è possibile stabilire la provenienza). In tale contesto, il Servizio Integrato si avvale della collaborazione tecnica delle Autorità competenti che si trovano a intervenire in caso di rinvenimento occasionale di una sorgente radioattiva.