Qualifica a vibrazioni di componenti e sistemi

Microsatellite ALMASat QM-1Un’apparecchiatura rilevante per la sicurezza deve essere qualificata a fronte delle sollecitazioni vibratorie previste durante l’esercizio in condizioni normali ed anormali. Vibrazioni tipiche di quest’ultima classe sono quelle autoindotte nelle parti di impianto su cui l’apparecchiatura deve essere installata e trasmesse all’apparecchiatura stessa tramite le strutture di supporto. Per esempio, se l’apparecchiatura è montata su tubazioni, generatori o motori, le vibrazioni da tenere in considerazione sono quelle prodotte dall’avviamento e dal funzionamento a regime delle macchine, dalla circolazione del fluido nei tubi, dalle vibrazioni di apparecchiature vicine a quelle da qualificare.

 

Spettrometro Alpha Magnetic (AMS)ENEA dispone di Shaker elettrodinamici che consentono la qualifica di componenti e sistemi rilevanti per la sicurezza a fronte delle sollecitazioni vibratorie previste durante l’esercizio in condizioni normali ed anormali. In particolare, l’ENEA è l’unico soggetto in Italia abilitato a certificare i contenitori per trasporto merci pericolose.

Potenziali utenti di tale servizio sono: industria meccanica, aerospaziale, dei trasporti e nucleare.

 

Risultati di rilievio

Sistemi d'arma FA e HLATra le attività di maggior rilievo condotte sugli impianti si citano le qualifiche a vibrazioni per:

  • il microsatellite ALMASat QM-1 (specifiche ECSS-E-10-02 ed ECSS-E-10-03A);
  • sistemi aeronautici FA ed HLA (specifiche M346 THERMAL INSULATING FOR ECS PIPES/DUCTS AND COCKPIT);
  • lo Spettrometro Alpha Magnetic (AMS) per la stazione spaziale orbitante ESA (specifiche AMS-INFN in accordo con DO-160C).

 

Shaker elettrodinamici per la qualifica a vibrazioni (Sistema 1 da 14,5 ton. di spinta e sistema 2 da 2,7 ton. di spinta)
Unità ENEA di riferimento

Unità Tecnica Tecnologie dei Materiali – Centro Ricerche Casaccia

Referente

Gerardo De Canio, gerardo.decanio@enea.it

Tipologia di servizio: Qualificazione e/o certificazione