Solare termico a bassa e media temperatura

L’ENEA svolge attività di ricerca nel settore delle applicazioni del solare termico a bassa e media temperatura, attraverso il supporto tecnico-scientifico allo sviluppo di prototipi piani o a concentrazione (sistemi CPC, sistemi parabolici lineari e puntuali, sistemi a lenti di Fresnel), destinati alla produzione di calore sia per alimentare processi termici per applicazioni civili ed industriali, sia da utilizzare nella realizzazione di sistemi innovativi di climatizzazione elioassistita mediante l’accoppiamento a macchine termiche a ciclo chiuso (chiller ad assorbimento) o a ciclo aperto (sistemi DECutilizzanti essiccanti solidi o liquidi).

Stazione di prova dei collettori solari termici Il Laboratorio ENEA, accreditato ACCREDIA (n° 0473) dal 2002, è attrezzato anche per eseguire tutte le prove previste dalla normativa europea ed internazionale di settore, sia per quanto attiene i test su collettori solari (EN 12975-2 ed ISO 9806) sia per quanto riguarda i sistemi solari per la produzione di acqua calda sanitaria (EN 12976-2 edISO 9459-2).

 

Elementi tecnici

Le attività riguardano in particolare:

  • l’analisi e l’ottimizzazione energetica dei sistemi solari a bassa e media temperatura;
  • lo sviluppo di modelli termo-fluidodinamici ed ottici per l’analisi e l’ottimizzazione energetica di collettori solari destinati ad applicazioni a media temperatura;
  • la valutazione ed ottimizzazione componenti solari tecnico-economica di impianti di solarcooling;
  • la caratterizzare energetica di collettori a concentrazione per applicazioni a media temperatura attraverso l’utilizzo di facility sperimentali in grado di analizzare dal punto di vista termico tali componenti con temperatura di lavoro sino a 300 °C.

 

Unità ENEA di riferimento

Unità Tecnica Tecnologie di Trisaia – Centro Ricerche Trisaia (MT)

Referente

Giacobbe Braccio, giacobbe.braccio@enea.it

Tipologia di servizio: Qualificazione e/o certificazione