Display

Tecnologie Energetiche

Notte della Ricerca: ENEA si fa in 5 per l’Open Day del 28 settembre

Più che raddoppiata quest’anno l’offerta ENEA in occasione della seconda edizione dell’Open day della Ricerca venerdì 28 settembre. Quest’anno infatti saranno 5 i Centri che apriranno le porte dalle ore 14.00 alle 23.30, con Portici, Trisaia e Brindisi che si aggiungono a Casaccia e Frascati nella manifestazione che permette a tutti di incontrare i ricercatori all’interno dei loro laboratori. Attraverso eventi, mostre, tour, esperimenti dal vivo e giochi, sarà possibile addentrarsi nel mondo della scienza e dell’innovazione tecnologica, guidati da scienziati, ricercatori e tecnici in un vero e proprio “viaggio” tra le eccellenze italiane.

Notte della Ricerca: ENEA si fa in 5 per l’Open Day del 28 settembre - Leggi il resto

Ambiente: tetti verdi in città anche d’inverno per contrastare eventi meteo estremi

Riescono ad assorbire fino al 50% di acqua piovana e ne regolano il deflusso nel sistema idrico della città: sono queste le principali funzioni “invernali” sia delle coperture vegetali sui tetti che dei giardini pensili, che riescono a generare anche una ventilazione naturale lungo la superficie esterna degli edifici, mitigando l’umidità causata dalla pioggia. Questi risultati sono stati evidenziati dagli esperti di efficienza energetica del Centro Ricerche ENEA Casaccia, che già avevano messo in luce i benefici dei “cappotti verdi” in città durante la stagione più calda.

Ambiente: tetti verdi in città anche d’inverno per contrastare eventi meteo estremi - Leggi il resto

Energia: accordo tra Sotacarbo e statunitense NETL per un futuro carbon free

Sono tutti legati al tema della decarbonizzazione gli obiettivi dell’accordo che Sotacarbo, società partecipata paritariamente al 50 per cento da ENEA e Regione Sardegna, ha firmato con il National Energy Technology Laboratory (NETL), che fa parte del sistema di laboratori di ricerca del Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti.

Energia: accordo tra Sotacarbo e statunitense NETL per un futuro carbon free - Leggi il resto

Energia: le novità del progetto BALANCE per creare una rete elettrica flessibile

Realizzare una rete elettrica con sistemi di accumulo flessibili per incrementare l’utilizzo delle fonti rinnovabili. È questo l’obiettivo del progetto europeo BALANCE che vede impegnata l’ENEA, insieme ad altri 7 centri di ricerca e università europei, per mettere a punto un “benchmark” produttivo delle celle a combustibile Re-SOC (Reversible Solid Oxide Cells).

Energia: le novità del progetto BALANCE per creare una rete elettrica flessibile - Leggi il resto