Display

Comunicati e News

Efficienza energetica: ENEA coordina progetto sulle questioni finanziarie nel settore edile

Facilitare il dialogo tra i diversi attori sulle questioni finanziarie relative all’efficienza energetica nel settore edilizio anche attraverso una tavola rotonda permanente per rimuovere i principali ostacoli all’accesso ai finanziamenti. È l’obiettivo del progetto europeo Greenroad, finanziato da Horizon 2020 e coordinato dall’ENEA, al quale partecipano anche Gse, ABI Lab, Ambiente Italia, Istituto per la Competitività (I-Com) e Sistema Iniziative Locali (Sinloc).

Efficienza energetica: ENEA coordina progetto sulle questioni finanziarie nel settore edile - Leggi il resto

Innovazione: droni di ultima generazione per il ritrovamento di persone disperse

Droni di ultima generazione per il ritrovamento di persone disperse in mezzo alla neve e per il raggiungimento di luoghi poco accessibili nel minor tempo possibile. È quanto ha sperimentato ENEA insieme a Protezione Civile, Sapienza Università di Roma e la società Red-Tech nell’ambito di una serie di esercitazioni nel comprensorio sciistico di Roccaraso (L'Aquila).

Innovazione: droni di ultima generazione per il ritrovamento di persone disperse - Leggi il resto

Beni culturali: fisco, 5 per mille all’ENEA per salvare capolavori d’arte con tecniche innovative di biorestauro

Salvare dal degrado opere d’arte del patrimonio culturale come marmi pregiati, quadri e affreschi grazie allo sviluppo di innovative tecniche di biorestauro. Quest’anno con il 5 per mille sulla dichiarazione dei redditi è possibile contribuire alla ricerca scientifica ENEA nel campo dei beni culturali per lo studio di un pool di batteri, al fine di realizzare prodotti ecologici e a basso costo che consentono anche di preservare al meglio la salute degli operatori e l’integrità delle opere.

Beni culturali: fisco, 5 per mille all’ENEA per salvare capolavori d’arte con tecniche innovative di biorestauro - Leggi il resto

Energia: al via progettazione prima centrale elettrica a fusione fino a 500 MW

È iniziata la progettazione ingegneristica della prima centrale dimostrativa a fusione capace di produrre, in modo sicuro e sostenibile, 300-500 MW di potenza elettrica intorno alla metà del secolo. L’impianto, denominato DEMO (Demonstration Fusion Power Reactor), sarebbe potenzialmente in grado di soddisfare i consumi annuali di circa 1,5 milioni di famiglie. Lo ha annunciato oggi a Bruxelles il Consorzio EUROfusion - di cui fanno parte 21 organizzazioni italiane coordinate da ENEA, tra cui Istituto per la scienza e tecnologia dei plasmi del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Istp) e Consorzio RFX - in occasione della conferenza di lancio di Horizon EUROfusion, il nuovo programma europeo di ricerca sulla fusione cofinanziato dalla Commissione europea tramite Euratom.

Energia: al via progettazione prima centrale elettrica a fusione fino a 500 MW - Leggi il resto

Energia: Aeronautica, ENEA e Cnr sperimentano per la prima volta biocombustibile su jet militare

Primi voli sperimentali per un aereo dell’Aeronautica Militare alimentato da una miscela di carburante contenente biocombustibile fino al 25%. I test sono stati condotti presso la Divisione Aerea di Sperimentazione Aeronautica e Spaziale (DASAS) di Pratica di Mare su un caccia AMX da piloti e personale specializzato dell’Aeronautica Militare, appartenenti al Reparto Sperimentale di Volo e al Reparto Tecnologie dei Materiali Aeronautici e Spaziali della stessa DASAS, a valle di un’attività preliminare di studio e sperimentazione realizzata in collaborazione con ricercatori dell’ENEA e di tre istituti del CNR (l’Istituto sull’Inquinamento Atmosferico – IIA, l’Istituto Nazionale di Ottica – INO e l’Istituto Scienze e Tecnologie per l’Energia e la Mobilità Sostenibile – STEMS).

Energia: Aeronautica, ENEA e Cnr sperimentano per la prima volta biocombustibile su jet militare - Leggi il resto

Ambiente: sistema ENEA di previsione della qualità dell’aria entra nel consorzio Ue Copernicus

Il sistema di monitoraggio europeo della qualità dell’aria ha da oggi un alleato tutto italiano in più: il sistema ENEA di analisi e previsione dell’inquinamento atmosferico, MINNI , entra a far parte del consorzio Copernicus Atmospheric Monitoring Service (CAMS2_40 ), gestito dal Centro europeo per le previsioni meteorologiche a medio termine (ECMWF) per conto della Commissione europea.

Ambiente: sistema ENEA di previsione della qualità dell’aria entra nel consorzio Ue Copernicus - Leggi il resto

Formazione: al via Summer School ENEA in efficienza energetica

Sono aperte fino al 5 luglio le candidature alla 10a edizione della Summer School in efficienza energetica (11-22 luglio), che ha l’obiettivo di formare figure professionali in grado di promuovere la realizzazione di interventi di efficientamento nel settore dell’edilizia residenziale e di progettare comunità energetiche. Organizzata da ENEA in collaborazione con ISNOVA nell’ambito della Campagna nazionale “Italia in classe A” promossa dal Ministero della Transizione Ecologica, la Summer school ENEA sarà intitolata da quest’anno alla memoria di Roberto Moneta, già direttore del Dipartimento ENEA di Efficienza energetica, oltre che amministratore delegato del Gse, il quale ha dedicato gran parte della sua vita professionale all’elaborazione e all’implementazione delle politiche nazionali del settore.

Formazione: al via Summer School ENEA in efficienza energetica - Leggi il resto

Clima: Mediterraneo bollente, + 4° sopra le medie stagionali

È allarme per le temperature sempre più bollenti del Mediterraneo: dal 10 maggio il ‘mare nostrum’ è colpito da un’ondata di calore che ha innalzato la temperatura della superficie marina di circa 4°C rispetto alla media del periodo 1985-2005, con picchi superiori a 23°C. È quanto emerge dai primi risultati del progetto CAREHeat (deteCtion and threAts of maRinE Heat waves) finanziato dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA), al quale partecipano per l’Italia ENEA e Cnr, quest’ultimo nel ruolo di coordinatore.

Clima: Mediterraneo bollente, + 4° sopra le medie stagionali - Leggi il resto