Display

Comunicati e News

Ricerca: ENEA, 10 milioni di euro da 47 nuovi progetti UE nel 2020

ENEA ha avviato 47 nuovi progetti europei nel 2020 per un finanziamento complessivo pari a 9,9 milioni di euro. È quanto emerge dal rapporto Contratti ENEA con la Commissione Europea – Dati riassuntivi 2020, che evidenzia un tasso medio di successo complessivo dell’Agenzia nel programma Horizon 2020 pari al 21,4%, di gran lunga maggiore rispetto alla media dei partecipanti italiani (13,2%) e di quella dei Paesi UE (11,9%)

Ricerca: ENEA, 10 milioni di euro da 47 nuovi progetti UE nel 2020 - Leggi il resto

Innovazione: ENEA brevetta tecnica per generare campi elettromagnetici ad alta intensità in tempi ridotti

Generare campi elettromagnetici ad alta intensità, che raggiungono il valore massimo in tempi molto rapidi e agiscono su grandi volumi, per possibili applicazioni nell’ambito dell’accelerazione di particelle e in campo medico, biologico, aerospaziale e della scienza dei materiali. È l’oggetto del nuovo brevetto ENEA realizzato dai ricercatori del Dipartimento Fusione e Tecnologie per la Sicurezza Nucleare che sono riusciti a realizzare una tecnica per caricare velocemente un materiale attraverso la sua interazione con un impulso laser ad alta intensità di energia

Innovazione: ENEA brevetta tecnica per generare campi elettromagnetici ad alta intensità in tempi ridotti - Leggi il resto

In ricordo di Roberto Moneta

È venuto a mancare Roberto Moneta, a lungo nostro collega in ENEA, dove era entrato nel 1985 per poi lavorare 10 anni al Ministero dello Sviluppo Economico. Era rientrato in ENEA nel 2015, diventando direttore del Dipartimento Unità Efficienza Energetica, prima della nomina ad amministratore delegato del Gse nel 2018.

In ricordo di Roberto Moneta - Leggi il resto

Storico risultato per la fusione nucleare a confinamento inerziale

Per la prima volta nella storia, l’energia prodotta per effetto della fusione nucleare a confinamento inerziale è stata pressoché pari all’energia dei laser che, comprimendo e riscaldando il plasma, permettono il raggiungimento della condizione di fusione”. Con queste parole Alessandro Dodaro, direttore del Dipartimento ENEA di Fusione e Tecnologie per la Sicurezza Nucleare, ha commentato l’esperimento realizzato lo scorso 8 agosto in California alla National Ignition Facility (NIF), l’installazione di ricerca presso il Lawrence Livermore National Laboratory, dove si stanno realizzando test nel campo della fusione nucleare a confinamento inerziale.

Storico risultato per la fusione nucleare a confinamento inerziale - Leggi il resto

Energia: Gilberto Dialuce alla Presidenza dell’ENEA

L’ingegner Gilberto Dialuce è il nuovo Presidente dell’ENEA. Grande esperto di energia, Dialuce vanta un’esperienza istituzionale di oltre 40 anni nel campo degli idrocarburi, della sicurezza degli approvvigionamenti, della liberalizzazione dei mercati, ma anche delle nuove tecnologie, efficienza energetica, fonti rinnovabili, fusione nucleare e ricerca di sistema elettrico

Energia: Gilberto Dialuce alla Presidenza dell’ENEA - Leggi il resto

Clima: Antartide, primi dati dal laboratorio sottomarino del Mare di Ross

Uno speciale laboratorio sottomarino installato dall’ENEA a oltre 25 metri di profondità nelle acque del Mare di Ross, in Antartide, ha permesso di acquisire dati su temperatura, pH, ossigeno, salinità e pressione che consentono di descrivere puntualmente la variazione annuale dei processi fisici, chimici e biologici, sotto il pack della Baia di Terra Nova, confermando che una delle maggiori cause dei cambiamenti è lo scioglimento dei ghiacci marini. I dati sono stati raccolti in modo continuo e in alta risoluzione per un anno fino a novembre 2019 e poi pubblicati all’interno di studi sulla rivista internazionale “MINERALS”.

Clima: Antartide, primi dati dal laboratorio sottomarino del Mare di Ross - Leggi il resto

Energia: cordata a guida italiana vince bando ESA per riutilizzo piattaforme offshore

Una cordata a guida italiana composta da ENEA, in veste di coordinatore, Eni, METAPROJECTS, IRSPS, NEXT Ingegneria dei Sistemi, S.R.S. Servizi di Ricerche e Sviluppo e Tim ha vinto il bando dell’Agenzia Spaziale Europea per lo smantellamento in sicurezza di piattaforme petrolifere, di gas naturale ed olioparchi eolici marini giunti a fine vita e la valutazione delle possibili soluzioni di ‘second life’. Il progetto denominato INSURE (INnovation in SUstainable offshoRe dEcommissioning) punta sull’utilizzo di tecnologie innovative, droni, sensori, sistemi Iot e di intelligenza artificiale e si incardina nel programma ARTES 4.0 voluto dall’ESA per esplorare nuove opportunità commerciali per l’impiego delle proprie tecnologie satellitari.

Energia: cordata a guida italiana vince bando ESA per riutilizzo piattaforme offshore - Leggi il resto

Energia: idrogeno, online 16 progetti e tecnologie ENEA

ENEA sta partecipando ai progetti europei H2PORTS ed e-SHyIPS con lo scopo di introdurre l’uso dell’idrogeno nella logistica portuale e nel trasporto marittimo di passeggeri. In particolare, nell’ambito del progetto H2PORTS, del valore di 4 milioni di euro, il porto spagnolo di Valencia sarà il primo in Europa a sperimentare mezzi alimentati a idrogeno per ridurre l’impatto ambientale delle sue attività: ENEA contribuirà a sviluppare un trattore a celle a combustibile per la movimentazione dei container, mentre gli altri partner realizzeranno una stazione di servizio e un carrello elevatore semovente a idrogeno

Energia: idrogeno, online 16 progetti e tecnologie ENEA - Leggi il resto