Display

Comunicati e News

Ricerca: il Presidente della Repubblica Mattarella domani al Centro ENEA Casaccia

Domani, venerdì 21 settembre alle ore 11, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella visiterà il Centro Ricerche ENEA Casaccia, nella zona nord del comune di Roma, dove incontrerà la comunità di ricercatori e dipendenti dell’Agenzia. Ad accogliere la prima carica dello Stato, il presidente dell’ENEA Federico Testa e una delegazione di capi dipartimento dell’Agenzia che guideranno il Presidente Mattarella nella visita ai principali laboratori e impianti sperimentali del maggior polo di ricerca dell’ENEA, come l’impianto solare termodinamico, la serra a contenimento e il reattore sperimentale Triga.

Ricerca: il Presidente della Repubblica Mattarella domani al Centro ENEA Casaccia - Leggi il resto

Energia da fusione: assegnati i SOFT Innovation Prize 2018 della Commissione europea

Un innovativo processo di produzione del tungsteno, il super-materiale utilizzato nei reattori a fusione e maggiormente esposto ai massimi flussi di calore; un mini robot in grado di effettuare tagli e saldature nelle macchine a fusione in modo rapido e affidabile; un codice avanzato per la valutazione degli effetti delle radiazioni sui vari componenti dei reattori. Sono questi i tre progetti di ricerca sulla fusione vincitori del SOFT Innovation Prize della Commissione europea per l’eccellenza delle innovazioni e la capacità di trasferimento tecnologico all’industria.

Energia da fusione: assegnati i SOFT Innovation Prize 2018 della Commissione europea - Leggi il resto

Notte della Ricerca: ENEA si fa in 5 per l’Open Day del 28 settembre

Più che raddoppiata quest’anno l’offerta ENEA in occasione della seconda edizione dell’Open day della Ricerca venerdì 28 settembre. Quest’anno infatti saranno 5 i Centri che apriranno le porte dalle ore 14.00 alle 23.30, con Portici, Trisaia e Brindisi che si aggiungono a Casaccia e Frascati nella manifestazione che permette a tutti di incontrare i ricercatori all’interno dei loro laboratori. Attraverso eventi, mostre, tour, esperimenti dal vivo e giochi, sarà possibile addentrarsi nel mondo della scienza e dell’innovazione tecnologica, guidati da scienziati, ricercatori e tecnici in un vero e proprio “viaggio” tra le eccellenze italiane.

Notte della Ricerca: ENEA si fa in 5 per l’Open Day del 28 settembre - Leggi il resto

Ambiente: tetti verdi in città anche d’inverno per contrastare eventi meteo estremi

Riescono ad assorbire fino al 50% di acqua piovana e ne regolano il deflusso nel sistema idrico della città: sono queste le principali funzioni “invernali” sia delle coperture vegetali sui tetti che dei giardini pensili, che riescono a generare anche una ventilazione naturale lungo la superficie esterna degli edifici, mitigando l’umidità causata dalla pioggia. Questi risultati sono stati evidenziati dagli esperti di efficienza energetica del Centro Ricerche ENEA Casaccia, che già avevano messo in luce i benefici dei “cappotti verdi” in città durante la stagione più calda.

Ambiente: tetti verdi in città anche d’inverno per contrastare eventi meteo estremi - Leggi il resto

ENEA-CIRA: si rafforza la partnership per la ricerca scientifica e tecnologica

Il presidente dell’Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile (ENEA) Federico Testa e il presidente del Centro Italiano Ricerche Aerospaziali (CIRA) Paolo Annunziato hanno siglato oggi un accordo quadro con l’obiettivo di rafforzare i rapporti di collaborazione, già esistenti tra le due organizzazioni, per la realizzazione di programmi scientifici di comune interesse

ENEA-CIRA: si rafforza la partnership per la ricerca scientifica e tecnologica - Leggi il resto

Energia: ENEA, al via in Sicilia la conferenza internazionale sulla fusione SOFT 2018

Taglio del nastro per la 30a edizione del Symposium on Fusion Technology (SOFT 2018), una delle conferenze internazionali più importanti nel campo della ricerca sull’energia da fusione. A pochi mesi dall’avvio dei lavori per realizzare nel Centro ENEA di Frascati il grande polo di ricerca sulla fusione DTT (Divertor Tokamak Test), fino al 21 settembre ENEA riunisce a Giardini Naxos (Messina) oltre 1.000 rappresentanti della comunità scientifica, accademica e industriale mondiale per discutere dei progressi nel percorso per riprodurre i meccanismi dell’energia delle stelle e garantire su scala globale una fonte di energia rinnovabile e sicura.

Energia: ENEA, al via in Sicilia la conferenza internazionale sulla fusione SOFT 2018 - Leggi il resto

Ricerca: il presidente della Repubblica Mattarella visiterà il Centro ENEA Casaccia

Venerdì 21 settembre alle ore 11 il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella visiterà il Centro Ricerche ENEA Casaccia, nella zona nord del comune di Roma, dove incontrerà la comunità di ricercatori e dipendenti dell’Agenzia. Ad accogliere la prima carica dello Stato, il presidente dell’ENEA Federico Testa e una delegazione di capi dipartimento dell’Agenzia che guideranno il Presidente Mattarella nella visita ai principali laboratori e impianti sperimentali del maggior polo di ricerca dell’ENEA.

Ricerca: il presidente della Repubblica Mattarella visiterà il Centro ENEA Casaccia - Leggi il resto

Al via “ScienzaInsieme”, nasce l’alleanza italiana per la divulgazione scientifica

Prende il via oggi ufficialmente “ScienzaInsieme”, la prima iniziativa nazionale di divulgazione scientifica dei principali enti di ricerca italiani: ASI, CINECA, CNR, ENEA, INAF, INFN, INGV, ISPRA e le Università “La Sapienza” di Roma e della Tuscia di Viterbo lavoreranno insieme con l’obiettivo di promuovere un modello di comunicazione che abbina rigore scientifico e condivisione della conoscenza.

Al via “ScienzaInsieme”, nasce l’alleanza italiana per la divulgazione scientifica - Leggi il resto

Energia: al via la conferenza internazionale sulla fusione SOFT 2018

Dal 16 al 21 settembre a Giardini Naxos (Messina) ENEA organizza la 30a edizione del Symposium on Fusion Technology (SOFT 2018), una delle conferenze internazionali più importanti nel campo dell’energia da fusione nucleare. Oltre 1.000 tra scienziati, espositori e rappresentanti dell’industria da tutto il mondo si confronteranno su progressi e novità più rilevanti nel percorso per riprodurre i meccanismi dell’energia delle stelle e garantire una fonte inesauribile, sicura, pulita, in grado di soddisfare i consumi energetici in costante crescita.

Energia: al via la conferenza internazionale sulla fusione SOFT 2018 - Leggi il resto

Per contattare l'ufficio Stampa