Display

Comunicati e News

SPORT: ENEA scende in campo per "Italia in classe A" al torneo dei big dell'energia

Vincere e portare l’Italia “in classe A”: sabato 10 giugno, alla SAFE Cup, il torneo di calcio a 5 in programma a Roma che coinvolge grandi player del settore energetico quali Acea, Edison, Enel, Gse e Utilitalia, il team ENEA scenderà in campo per lanciare la sfida dell’efficienza energetica.

SPORT: ENEA scende in campo per "Italia in classe A" al torneo dei big dell'energia - Leggi il resto

Focus sul terremoto per l’ottavo corso di formazione ENEA per giornalisti

Il terremoto, tra dovere di cronaca e rigore scientifico, è il focus dell’ottava giornata di formazione organizzata dall’ENEA per i giornalisti in corso oggi a Roma.Tra gli ospiti il presidente dell’INGV Carlo Doglioni sul tema dell’origine della sismicità in Italia, Mario Nanni dell’Ordine nazionale dei giornalisti per la deontologia professionale della cronaca in diretta e giornalisti di agenzie, carta stampata e TV che hanno “raccontato” il terremoto dello scorso anno in Italia centrale, come Enrica Battifoglia (ANSA), Giovanni Caprara (Corriere della Sera), Tonia Cartolano (SkyTG24) e Fabio Chiucconi (TG2).

Focus sul terremoto per l’ottavo corso di formazione ENEA per giornalisti - Leggi il resto

"Babyrun Torino" ambasciatore dello Smog Tracker ENEA

MONICA, il “naso” antismog dell’ENEA, ha partecipato a Torino al Babyrun – the stroller race, la quinta edizione della corsa dei passeggini più popolare d’Europa con i suoi circa 1.000 partecipanti.A “bordo” di un passeggino di una mamma "runner", il prototipo ha corso per circa 2 chilometri all’interno del parco di piazza d’Armi, permettendo di tracciare la mappa degli inquinanti rilevanti durante il percorso di gara, grazie a un’app sullo smartphone.

"Babyrun Torino" ambasciatore dello Smog Tracker ENEA - Leggi il resto

Indagine ENEA-ANEF misura per la prima volta la "carbon & water footprint" della "neve artificiale"

Il “sistema neve” è sotto i riflettori: per la prima volta la “carbon & water footprint” degli impianti di innevamento è al centro di un’indagine condotta da ENEA in collaborazione con l’ANEF, per conto del Ministero dell’Ambiente. I risultati dello studio – un vero case history per il settore – saranno presentati domani da Valeria Ghezzi, presidente ANEF, al Green Social Economy Summit di Rimini: l’appuntamento sarà trasmesso in streaming. La ricerca è una delle importanti azioni previste dalla Carta di Cortina, documento che pone le basi del turismo sostenibile nelle Alpi.

Indagine ENEA-ANEF misura per la prima volta la "carbon & water footprint" della "neve artificiale" - Leggi il resto

Spazio: ENEA-ASI alleate per la ricerca e lo sviluppo tecnologico

Rafforzare la collaborazione tra ENEA e ASI per l’attuazione di programmi di ricerca, sviluppo e innovazione nei settori della medicina, dell’osservazione della Terra e dell’universo e delle biotecnologie per rispondere alle nuove sfide dello spazio. Sono questi i temi al centro della “Giornata ENEA-ASI per la ricerca e lo sviluppo tecnologico”, che si svolge oggi presso il Centro Ricerche ENEA Casaccia alla presenza dei presidenti dell’Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile (ENEA), Federico Testa, e dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), Roberto Battiston.

Spazio: ENEA-ASI alleate per la ricerca e lo sviluppo tecnologico - Leggi il resto

ENEA, premio a Forum PA per progetto Lumière su efficienza illuminazione pubblica

Nell’ambito di Forum PA 2017, il progetto Lumière dell’ENEA ha vinto il premio speciale “Ivan Cicconi - Quindicennale Terotec” dell’11a edizione di “Best Practice Patrimoni Pubblici”. Il riconoscimento, assegnato per l’attività di supporto alla gestione dell’illuminazione comunale, è stato consegnato alla responsabile ENEA del progetto Nicoletta Gozo.

ENEA, premio a Forum PA per progetto Lumière su efficienza illuminazione pubblica - Leggi il resto

Dal mare della Sardegna il "giacimento" green più grande del Mediterraneo

La Sardegna è l'area dell'intero Mediterraneo che potrebbe produrre più energia dal mare, con un potenziale di 13 kW per metro di costa, un valore molto simile a Stati Ue più all'avanguardia nello sviluppo di questa fonte rinnovabile come la Danimarca. È quanto emerge da un'analisi dell'ENEA presentata a Cagliari in occasione della “Giornata Europea del Mare”. “Un mini parco marino realizzato con gli attuali dispositivi offshore al largo di Alghero potrebbe soddisfare il fabbisogno di energia elettrica di più di 2mila famiglie”, sottolinea il ricercatore ENEA Gianmaria Sannino che ha curato lo studio

Dal mare della Sardegna il "giacimento" green più grande del Mediterraneo - Leggi il resto