Cluster
  • AGRIFOOD
  • CHIMICA VERDE
  • ENERGIA
  • FABBRICA INTELLIGENTE
  • MOBILITA' SOSTENIBILE
  • SALUTE
  • TECNOLOGIE PER GLI AMBIENTI DI VITA
Codice ATECO
C10, C11, C12, C13, C14, C15, C16, C17, C18, C22, C25, C26, C27, C28, C29, C30, C31, C32, C33

Servizio Avanzato Enea disponibile

ECO-PROGETTAZIONE DI PRODOTTI E SERVIZI

Aspetti innovativi e relativi benefici

L’eco-progettazione (anche conosciuta come Eco-design, Design for sustainability – D4S o Life cycle design) è una metodologia progettuale che integra le considerazioni di sostenibilità ambientale con i principi estetico-funzionali tipici del design. Le strategie di eco-progettazione (ad esempio progettare per il disassemblaggio, la minimizzazione di materiali ed energia, la durabilità e l’aggiornamento, il riuso) rappresentano una leva strategica per l’eco-innovazione dei modelli di produzione e consumo di prodotti e servizi in ottica di valorizzazione/ottimizzazione delle risorse (materiali, acqua ed energia) e dei costi ad esse connessi, attraverso un ripensamento globale non solo dei principi costruttivi e produttivi, ma anche, in modo più radicale, dei bisogni stessi che i prodotti intendono soddisfare.
Fondato sull’approccio di ciclo di vita, l’eco-progettazione considera tutte le interazioni ambientali che un prodotto ha in ogni sua fase (pre-manifattura, manifattura, imballaggio e distribuzione, uso e consumo, fine vita), al fine di integrare scelte progettuali capaci di apportare benefici economici, ambientali e sociali lungo l’intera catena del valore ad esso collegata.

Utilizzo

Il Laboratorio offre supporto alle aziende, in particolare Piccole e Medie Imprese (PMI), che vogliono intraprendere percorsi di eco-innovazione e integrare i requisiti di sostenibilità nei loro processi progettuali.
Il Laboratorio sviluppa e mette a disposizione, inoltre, strumenti semplificati che permettono alle aziende di identificare quali siano le proprie criticità e quali i maggiori potenziali di miglioramento. Fra le metodologie di analisi usate a supporto dell’eco-progettazione, fortemente sinergica è l’integrazione del Life Cycle Assessment (LCA) e i relativi strumenti che permettono di quantificare nel dettaglio gli hotspot ambientali e mettere a confronto soluzioni progettuali alternative.
Nell’ambito del tema in oggetto, il Laboratorio svolge da anni attività di divulgazione, consulenza e formazione a vari livelli a favore di Imprese e Pubbliche Amministrazioni, tarate sulle peculiarità ed esigenze dei diversi settori d’appartenenza.

Attività svolte e in corso

TESPI (Tool for Environmental Sound Product Innovation), strumento web ad accesso gratuito per supportare la ri-progettazione ambientalmente consapevole di un prodotto esistente, che prende in considerazione il ciclo di vita del prodotto, le esigenze dei clienti e i prodotti dei concorrenti, al fine di individuare strategie di eco-progettazione per il miglioramento ambientale del prodotto analizzato (www.ecosmes.net).

All’interno del progetto G.EN.ESI, finanziato dal 7° Programma Quadro europeo (Febbraio 2012 – Gennaio 2015), il Laboratorio ha collaborato allo sviluppo di una metodologia e di una piattaforma software per l’eco-progettazione, dedicati in particolare alle PMI del settore meccatronico (www.genesi-fp7.eu).

Progetto PRESOURCE, finanziato dal Programma Central Europe (Giugno 2012 – Novembre 2014), cui il Laboratorio ha collaborato insieme a partner internazionali, coerentemente con gli obiettivi dell’iniziativa faro “RE- Resource Efficiency” di Europa 2020. Tra i risultati di progetto particolarmente significativo è lo sviluppo di EDIT Value (Eco-innovation Diagnosis and Implementation Tool for Increasing the Enterprise Value), uno strumento che permette alle aziende di effettuare uno screening delle proprie criticità e potenzialità in relazione all’uso efficiente delle risorse, considerando vari aspetti dell’azienda, dal suo rapporto con gli stakeholder ai sistemi di gestione, dai processi ai prodotti. Lo strumento è stato testato in varie aziende presenti nei paesi partner del progetto (Italia, Austria, Germania, Polonia, Repubblica Ceca) ed è disponibile in più lingue.

Caratteristiche

CUSTOM Il servizio di eco-progettazione può essere adattato con flessibilità a diverse esigenze e contesti

Referente

Laura Cutaia (laura.cutaia <at> enea.it)