Cluster
  • SALUTE
Codice ATECO
C21

Tecnologia ENEA

FORMULAZIONE DI BIOFARMACI E VACCINI DI NUOVA GENERAZIONE PRODOTTI IN PIANTA PER TERAPIE DI MALATTIE DI GRANDE IMPATTO SOCIALE E TECNICHE DI BIOLOGIA MOLECOLARE AVANZATE


Livello di Maturità Tecnologica (TRL)

6

Aspetti innovativi e relativi benefici

Messa a punto di metodologie per la produzione di farmaci biotecnologici innovativi, al fine di ampliare l’accesso alle cure nei casi di malattie tumorali, infettive e patologie rare
Gli anticorpi derivati da pianta hanno recentemente dimostrato il loro effettivo potenziale come nel caso del farmaco ZMapp che è risultato efficace quando è stato somministrato a pazienti affetti da Ebola. Insieme alla produzione di antigeni di interesse vaccinale, le piante rappresentano una piattaforma estremamente interessante per facilità di scale-up, costi di investimento e di esercizio contenuti fino a 100 volte rispetto a un classico biofermentatore

.

Utilizzo

Produzione di anticorpi monoclonali da sistemi vegetali finalizzata a terapie anti-cancro, a terapie anti-fungine (Candida), a diagnostica per aflatossine. Produzione di formulati vaccinali contro HPV 16 (Virus del papilloma umano).

Attività svolte e in corso

Formulazione di kit basato su anticorpi derivati da pianta per la rivelazione di aflatossine in matrici alimentari con Euroclone S.p.A. Milano.

Referente

Centro Servizi Avanzati per l’Agroindustria (CSAgri) (csagri <at> enea.it)