Cluster
  • FABBRICA INTELLIGENTE
Codice ATECO
C26, C27, M72

Tecnologia ENEA

NUOVE TECNICHE DI PROCESSO PER L’ELETTRONICA ORGANICA


Livello di Maturità Tecnologica (TRL)

3÷6

Aspetti innovativi e relativi benefici

Processi a temperatura ambiente e possibilità di processi effettuati in aria
Processi a basso costo e ridotto impatto ambientale
Processi su substrati a nastro continui, flessibili, sottili, di plastica (PET, PEN, ecc.) o di metallo
Processi ad alta velocità, compatibili con produzioni anche di milioni di pezzi annui
Dispositivi a basso costo

Utilizzo

Fabbricazione di dispositivi e sistemi elettronici e optoelettronici organici a grande area per: illuminazione (OLED), produzione di energia fotovoltaica (OPV), sensori, elettronica (OTFT).
Fabbricazione a ciclo continuo di dispositivi e sistemi.

Attività svolte e in corso

Laboratorio pubblico-privato TRIPODE e progetti ad esso afferenti (RELIGHT e SMARTAGS):
• studio e sviluppo di dispositivi optoelettronici organici stampati: OLED, OPV, OTFT, sensori;
• studio e sviluppo di inchiostri funzionali a base di materiali attivi, conduttori e di supporto;
• sviluppo di processi per la fabbricazione dei dispositivi.
Progetto europeo FP7 TDK4PE: sviluppo di una piattaforma progettuale per dispositivi fabbricati per inkjet.
Progetto Air Green 2: sviluppo di strati autopulenti e superidrofobici per ali di aerei, mediante stampa e strutturazione in continuo.
Disponibilità di varie tecniche di processo (gravure printing, flexography, screen printing, ink jet printing, doctor blade, slot die coating, hot embossing).
Collaborazioni con IMAST, ST Microelectronics, Centro Ricerche FIAT, Ferrania, VIMAR, Electrolux, Artemide, Gruppo FOS, Finmeccanica-ALENIA, CIRA, BTicino, IRST di Trento, CNR, VTT, EVG, COATEMA, Polyera, CEA, CNRS, CSEM, UAB, Università di Napoli, Salerno Chemnitz, Algarve, Salonicco, Varsavia, Lodz.

Referente

Carla Minarini (carla.minarini <at> enea.it)