Cluster
  • TECNOLOGIE PER GLI AMBIENTI DI VITA
Codice ATECO
C28

Tecnologia ENEA

POMPE DOSATRICI CON AZIONAMENTO IDRAULICO A VALVOLA ROTANTE


Livello di Maturità Tecnologica (TRL)

7

Aspetti innovativi e relativi benefici

Il particolare sistema di pompaggio brevettato da ENEA, che utilizza comuni pompe volumetriche a ingranaggi  o palette per olio anziché l’usuale cinematismo Pistone-Biella-Manovella, permette di costruire pompe dosatrici dotate di prestazioni elevate a costi molto contenuti, con motori più piccoli e con possibilità di remotizzare la testa pompante rispetto alla parte elettrica (ambienti a rischio di esplosione).

Utilizzo

Dosaggio di composti chimici liquidi, settore petrolchimico, industria farmaceutica, trattamento acque.

Attività svolte e in corso

Le pompe dosatrici sviluppate da ENEA sono realizzate a partire da un principio di funzionamento a portata fissa, brevettato (RM93A000239)  e ampiamente collaudato, destinato originariamente al  mercato del condizionamento dell’aria con cicli ad assorbimento oppure alla dissalazione ad osmosi inversa.
L’aggiunta di un meccanismo brevettato (RM2005A000455)  semplice e robusto per la variazione lineare della portata (0-100 %) ha permesso di realizzare pompe dosatrici con funzionamento compatibile con le norme API 675  ma basate su movimento idraulico anziché meccanico.
La pompa si compone di tre parti: una centralina oleodinamica di spinta, una testa pompante remotizzabile ed un sistema di regolazione della portata.
Lo stato di sviluppo del dispositivo è di semi industrializzazione, un prototipo a membrana (220 l/h; 30 Bar) è disponibile per la visione presso i laboratori del centro Casaccia dell’ENEA.    
È in corso una richiesta di sfruttamento industriale non esclusivo dei brevetti coinvolti.

Referente

Giuseppe Corallo (giuseppe.corallo <at> enea.it)