Cluster
  • TECNOLOGIE PER GLI AMBIENTI DI VITA
Codice ATECO
C28

Tecnologia ENEA

POMPE VOLUMETRICHE A PORTATA COSTANTE PER OSMOSI INVERSA


Livello di Maturità Tecnologica (TRL)

7

Aspetti innovativi e relativi benefici

L’ENEA in collaborazione con un inventore esterno, sta sviluppando un tipo di pompe a pistone che grazie all’impiego di un movimento desmodromico, permette di avere una portata esente da pulsazioni senza l’impiego di smorzatori pneumatici sulla tubazione di mandata e senza l’ausilio di pompe di lancio.

Utilizzo

Impianti ad Osmosi Inversa,  Trattamento delle Acque, alimentazione di circuiti in pressione.

Attività svolte e in corso

Le pompe volumetriche a portata costante in corso di sviluppo presso ENEA sono realizzate a partire da brevetti esterni (ITRM20030483 (A1) 2005-04-21 ; ITRM20080397 (A1) 2010-01-23), che impiegano schemi triplex  o a più pistoni, azionati da camme desmodromiche (normativa ATEX) con profilo particolare per annullare le pulsazioni sia sulla tubazione di mandata che di aspirazione.
Una specifica progettazione delle valvole di aspirazione permette in molti casi di evitare anche l’utilizzo delle pompe di lancio centrifughe tipiche dei sistemi di alimentazione per impianti ad osmosi inversa.
Il rendimento volumetrico (~ 90 %) e quello energetico (~80 %) sono in linea con la migliore produzione del settore.
Un prototipo dimostrativo da 2200 l/h e 60 Bar è visibile presso i laboratori del Centro ENEA Casaccia.
E’ in corso di sviluppo uno speciale recuperatore di energia volumetrico da inserire sulla linea in pressione in uscita dal pacco membrane degli impianti ad Osmosi Inversa, in modo da abbattere gli elevati consumi elettrici tipici di queste applicazioni.

Referente

Giuseppe Corallo (giuseppe.corallo <at> enea.it)