Cluster
  • FABBRICA INTELLIGENTE
Codice ATECO
M72, C26

Tecnologia ENEA

RIVELATORI X CON DISCRIMINAZIONE IN BANDE DI ENERGIA


Livello di Maturità Tecnologica (TRL)

3

Aspetti innovativi e relativi benefici

L’ENEA è leader nello studio di tecniche in raggi X risolte in energia ("Multicolor X-Ray"). I nuovi rivelatori di tipo GEM gas detector o C-MOS (nel range 2-100 Kev) possono discriminare lo spettro X in bande di energia ("colori"). Questo aumenta di molto le capacità di indagine dei materiali.
Microtomografia X 3-D in bande di energia. Analisi di micro dispositivi meccanici, di componenti biomedicali o per la messa a punto di processi di formazione di diversi tipi di materiali (deposizioni, adesioni, impiantazioni, etc.) Può essere rilevante per lo studio di componenti di piccole dimensioni (ordine dei cm) molto strutturati o con diversi materiali.
Radiografia X a scansione 2-D in bande di energia, per lo studio di materiali. Può essere usato per studiare materiali plastici, ceramici, gel, schiume, materiali in carbonio o compositi, anche di grandi dimensioni.

Utilizzo

Applicazioni per industria meccanica, automobilistica, aeronautica, chimica, sicurezza civile.

Attività svolte e in corso

Sono in corso attività di sviluppo della tecnologia, che ha molte potenzialità e deve essere verificata in concreto. In particolare, è stato depositato un brevetto (RM2015A000071) che utilizza i raggi X per la separazione degli scarti in plastica opaca PVC per una loro corretta selezione ai fini del riciclo.

Referente

Danilo Pacella (danilo.pacella <at> enea.it)