Cluster
  • AEROSPAZIO
  • ENERGIA
  • FABBRICA INTELLIGENTE
Codice ATECO
C25, C28, C24, C30, D35

Servizio Avanzato Enea disponibile

SIMULAZIONE DI PROCESSI TERMO -FLUIDODINAMICI IN SISTEMI REATTIVI E NON

Aspetti innovativi e relativi benefici

I Codici CFD proprietari (suite HeaRT) sono all’avanguardia nella simulazione numerica di processi termo-fluidodinamici rispetto ai codici CFD commerciali; consentono un’accurata descrizione stazionaria e dinamica delle fenomenologie fisico-chimiche complesse dei flussi turbolenti reattivi e non. Tali strumenti sono di ausilio per lo sviluppo di tecnologie energetiche a minor consumo, ridotto impatto ambientale ed elevata flessibilità.

Utilizzo

  • Simulazioni, stazionarie e non, di fluidi comprimibili e incomprimibili, mono e multi-fase (liquido-gas, liquido-gas-solido) a basso ed alto numero di Mach, anche in condizioni di alta pressione.
  • Progettazione ed ottimizzazione di componenti dal punto di vista energetico ed ambientale. Studi di nuove tecnologie di combustione e sull’utilizzo di nuovi combustibili
  • Analisi di instabilità di tipo fluidodinamico e termo-acustico per la definizione ed identificazione di fenomeni precursori, orientate allo sviluppo di sensoristica avanzata di monitoraggio e di sistemi di controllo di processo per grossi impianti di potenza (fornaci, caldaie, turbogas) di piccola e media generazione (caldaie, trattamenti termici, generazione domestica).
  • Studi di combustione per sistemi di propulsione supersonica per applicazioni aerospaziali.

Attività svolte e in corso

Commessa da CIRA (Centro Italiano Ricerche Aerospaziali): modellistica numerica e fisica per simulazioni HPC di tipo LES di flussi reattivi e non reattivi in condizioni trans- e super- critiche per applicazioni propulsive spaziali LOx/HC.

Caratteristiche

CUSTOM Il servizio di simulazione di processi termo-fluidodinamici può essere adattato con flessibilità a diverse esigenze e contesti

Referente

Eugenio Giacomazzi (eugenio.giacomazzi <at> enea.it)