Cluster
  • AGRIFOOD
  • CHIMICA VERDE
  • ENERGIA
  • FABBRICA INTELLIGENTE
  • SALUTE
  • SMART SECURE AND INCLUSIVE COMMUNITIES
  • TECNOLOGIE PER GLI AMBIENTI DI VITA
Codice ATECO
I55, I56, N82, O84

Servizio Avanzato Enea disponibile

SUPPORTO TECNICO NEI SETTORI PUBBLICO E PRIVATO: CERTIFICAZIONE AMBIENTALE

Aspetti innovativi e relativi benefici

Per certificazione ambientale si intende un complesso di strumenti volontari da affiancare agli strumenti cogenti per dare reale efficacia ed applicazione alle politiche di Sviluppo Sostenibile. L’elemento innovativo risiede nei principi da cui essi traggono ispirazione, ovvero la condivisione di responsabilità nella gestione delle problematiche ambientali, l’approccio integrato nei confronti delle attività generanti impatti ed il coinvolgimento di diversi stakeholder per la creazione di meccanismi di mercato che colleghino eccellenza ambientale, spending review e vantaggio competitivo.

Utilizzo

Supporto alla Pubblica amministrazione e al sistema produttivo nell'implementazione di Direttive, Regolamenti e Norme volontarie internazionali, europee e nazionali; Audit ambientali; Reporting ambientale riferito sia ai territori (Analisi Ambientali di distretti produttivi) sia alle organizzazioni produttive e dei servizi; partecipazione ai tavoli tecnici delle commissioni per la definizione di Norme e Linee Guida nel settore della gestione degli aspetti ambientali e della certificazione (Gruppi di lavoro dell’UNI, ecc.).

Attività svolte e in corso

Progetti per la sperimentazione ed applicazione di nuovi modelli di sistemi di gestione ambientale e certificativi o l’estensione delle certificazioni di prodotto a ulteriori settori merceologici; in collaborazione con associazioni di categoria, enti pubblici e organizzazioni no-profit, messa a punto e gestione di marchi di qualità ambientale innovativi; strumenti operativi e metodologie innovative per l’introduzione della “spending review” e dello “spending management” delle utilities ambientali in azienda. Sviluppo di percorsi formativi a carattere innovativo.

  • Progetto STRATUS;
  • Progetto Egadi;
  • Tavoli tecnici normativi della Commissione Ambiente dell’UNI, per sviluppo applicazioni innovative richieste dalla nuova struttura ad alto livello (HSL High Level Structure) della norma internazionale;
  • Tavoli tecnici per lo sviluppo/revisione dei criteri dell’Ecolabel europeo;
  • Sviluppo delle Product Category Rules (PCR) del sistema EPD internazionale Environdec.
Caratteristiche

CUSTOM Il servizio di caratterizzazione può essere adattato con flessibilità a diverse esigenze e contesti.

Referente

Carla Creo, Luca Andriola (carla.creo <at> enea.it)