Cluster
  • MOBILITA' SOSTENIBILE
Codice ATECO
C29

Prodotto Enea disponibile

SVILUPPO DI MOTORIZZAZIONI CONVENZIONALI ED IBRIDE CON ALIMENTAZIONI A COMBUSTIBILI LIQUIDI E GASSOSI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE


Livello di Maturità Tecnologica (TRL)

9

Aspetti innovativi e relativi benefici

Le miscele metano-idrogeno hanno un tenore di idrogeno variabile dall’8% (in volume) fino al 36%. Questi combustibili sono oggetto di crescente interesse in Italia ed all'estero (Svezia, Stati Uniti), per le prospettive che sembrano offrire in termini di riduzione delle emissioni veicolari e per il ruolo che potranno avere nell'agevolare l'ingresso dell'idrogeno come vettore energetico nel settore dell’autotrazione. I risultati delle nostre esperienze hanno confermato le aspettative, e la tecnologia ha dimostrato una doppia validità, sia nella riduzione dell’impatto ambientale che nell’ ampliamento, ad un costo molto modesto, della gamma produttiva dell’industria automobilistica nazionale.

Utilizzo

Sistemi di mobilità a basso impatto ambientale.

Attività svolte e in corso

Sono state svolte numerose campagne di prova - tre progetti finanziati e completati solo in ENEA - per dimostrarne le potenzialità in termini di riduzione delle emissioni e dei consumi rispetto al metano.

Progetto europeo MyHbus insieme con la Regione Emilia Romagna, di recente conclusione, con la messa in regolare esercizio di autobus urbano alimentato con una miscela al 15% di Idrogeno.

 

 

 

Autobus da 12 m. con miscela al 15% di idrogeno, in Casaccia

Referente

Antonino Genovese (antonino.genovese <at> enea.it)