Cluster
  • FABBRICA INTELLIGENTE
Codice ATECO
C24

Tecnologia ENEA

Sviluppo di processi idrometallurgici per il recupero di materiali e litio da batterie a fine vita


Livello di Maturità Tecnologica (TRL)

3

Aspetti innovativi e relativi benefici

Il riciclo e trattamento delle batterie esauste permette di affrontare in modo efficiente problemi quali la necessità di smaltire rifiuti inquinanti, mettendo in sicurezza quelli pericolosi, tossici o infiammabili e la scarsa reperibilità di alcune materie prime; inoltre, lo sviluppo di opportuni processi di recupero è in grado di apportare benefici economici a causa del recupero di materiali anche con alto valore intrinseco come Co, Mn, Ni, V e litio, che pur non essendo materiale critico, supera la soglia di criticità per quanto riguarda la sua importanza strategica ed economica.

Utilizzo

Definizione e sviluppo di processi innovativi di separazione e recupero ecosostenibile di materiali tra cui quelli attivi catodici e anodici (Li, Al, Cu, Co, Ni e Mn), ottenuti da batterie al litio esauste con chimiche diverse

Attività svolte e in corso

Nell’ambito della Ricerca di Sistema Elettrico è stato sviluppato un processo di recupero del litio, con buone rese e di altre sue componenti e materiali, da batterie LiFePO4; tale processo presenta notevoli caratteristiche di eco-innovazione in quanto segue l’approccio prodotto centrico, e per tale ragione prevede un pretrattamento che evita la triturazione degli elettrodi e relativa perdita o diluizione degli elementi e materiali di interesse.
Si tratta inoltre di un processo di tipo idrometallurgico, che consente l’adozione delle soluzioni a minor impatto ambientale e il trattamento delle singoli componenti che vengono così valorizzate e nel caso di elevata tossicità, allontanate e messe in opportuna sicurezza.

Il lavoro è stato svolto in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Chimica Materiali Ambiente dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” che ha sviluppato lo step di pretrattamento con apertura e disassemblaggio delle batterie che ci sono state gentilmente fornite della International Battery Company Srl.

Referente

Doina De Angelis (doina.deangelis <at> enea.it)