Cluster
  • ENERGIA
  • SMART SECURE AND INCLUSIVE COMMUNITIES
Codice ATECO
M72, M74

Tecnologia ENEA

TECNICHE DI MISURA DI PARAMETRI METEO-CLIMATOLOGICI


Livello di Maturità Tecnologica (TRL)

5

Aspetti innovativi e relativi benefici

Caratterizzazione, calibrazione ed installazione di sensori per la misura di parametri meteorologici e di interesse climatologico.
Implementazione delle procedure di acquisizione, calibrazione e controllo qualità dei dati.Analisi dati per la caratterizzazione meteo-climatologica del sito di misura.

Utilizzo

  • Studio della variabilità dei parametri meteorologici su diverse scale temporali.
  • Applicazioni inerenti la qualità dell’aria: analisi delle condizioni meteorologiche legate alla diffusione degli inquinanti.
  • Applicazioni inerenti lo sfruttamento di energia solare: misura dello spettro della radiazione solare; stima della copertura nuvolosa; caratterizzazione dell’impatto di nubi e aerosol sulla radiazione solare; analisi delle traiettorie delle masse d’aria da associare alla presenza di aerosol e nubi.
  • Applicazioni inerenti lo sfruttamento di energia eolica: analisi dei campi di vento finalizzate alla individuazione delle direzioni e delle intensità prevalenti; analisi della frequenza ed intensità dei picchi di vento.
  • Applicazioni inerenti la valutazione degli eventi estremi: analisi statistica della frequenza e dell’intensità degli eventi estremi.

Attività svolte e in corso

  • Caratterizzazione meteo-climatologica della Stazione per le Osservazioni Climatiche ENEA di Lampedusa (misure di parametri meteorologici e di radiazione solare e infrarossa, misure dei profili verticali di temperatura ed umidità).
  • Campagne di misura nell’ambito di progetti nazionali ed internazionali per lo studio del clima nel Mediterraneo e per la validazione di modelli meteorologici e radiativi.
  • Studio delle interazioni aria-mare nel Mediterraneo attraverso misure acquisite presso la boa a largo di Lampedusa.
  • Osservatorio meteo-climatologico antartico: misure di parametri meteorologici standard al suolo, mediante una rete di 16 stazioni meteorologiche automatiche, ed in quota mediante due stazioni di radiosondaggio (base Mario Zucchelli e base italo-francese Concordia); misure di precipitazione ed accumulo nevoso e della copertura nuvolosa.
Referente

Giandomenico Pace, Paolo Grigioni (giandomenico.pace <at> enea.it)