Cluster
  • CHIMICA VERDE
  • SMART SECURE AND INCLUSIVE COMMUNITIES
Codice ATECO
E38

Prodotto Enea disponibile

TECNICHE E TECNOLOGIE SOSTENIBILI PER LA VALORIZZAZIONE DI REFLUI E RIFIUTI ORGANICI BIODEGRADABILI


Livello di Maturità Tecnologica (TRL)

7÷8

Aspetti innovativi e relativi benefici

Sviluppo, ottimizzazione, messa a punto di processi biologici volti al recupero di materia ed energia da matrici organiche di origine civile e/o produttiva in un’ottica di economia circolare finalizzata alla chiusura dei cicli a alla sostenibilità economica ed ambientale dei sistemi produttivi e territoriali.
Integrazione di sistemi biologici per la produzione di metano con sistemi “power to gas” (P2G) da fonti rinnovabili.
Conduzione di sperimentazioni a differenti scale dimostrative (laboratorio, banco, pilota) ovvero in piena scala.

Utilizzo

  • ­Ottimizzazione di cicli di processo in ambito urbano e produttivo, mediante l’introduzione di sistemi finalizzati al recupero di materia e di energia.
  • Progettazione e gestione ottimale di impianti di trattamento anaerobico alimentati con matrici organiche biodegradabili (reflui, rifiuti, sottoprodotti).
  • ­Recupero di risorse e produzione di fertilizzanti di alta qualità e composti organici ed elevato valore aggiunto (solventi organici).
  • Messa a punto di logiche di controllo automatico e sviluppo di sistemi di supporto alle decisioni.
  • Analisi dell’efficienza di tecnologie di pretrattamento (biologico, meccanico, chimico-fisico) di reflui civili, fanghi di depurazione e flussi di scarto provenienti dal settore agroindustriale, per una successiva valorizzazione energetica e di materia.

Attività svolte e in corso

  • Realizzazione di impianti sperimentali in scala laboratorio e pilota per la valorizzazione energetica e di materia di matrici organiche mediante processi anaerobici, a servizio di differenti realtà produttive (prove di degradabilità anaerobica, ottimizzazione delle rese energetiche, valutazioni del potenziale di produzione di biometano e bioidrogeno, sviluppo e messa a punto di tecnologie innovative).
  • Valutazione dell’efficienza di tecnologie di pretrattamento meccanico ed enzimatico di substrati provenienti dal settore agroindustriale in impianti biogas in piena scala.
  • Collaborazione con aziende per lo sviluppo di tecnologie e metodi analitici finalizzati alla gestione ottimale dei processi biologici di trattamento (sia aerobici che anaerobici).
Referente

Antonio Giuliano, Luigi Petta, Gianpaolo Sabia (antonio.giuliano <at> enea.it)