Cluster
  • CHIMICA VERDE
Codice ATECO
C10, E36

Tecnologia ENEA

TRATTAMENTO DELLE ACQUE DI VEGETAZIONE DEI FRANTOI OLEARI


Livello di Maturità Tecnologica (TRL)

5

Aspetti innovativi e relativi benefici

La tecnologia di trattamento delle acque di vegetazione dei frantoi oleari mediante reazioni di reforming permette di abbattere il potere inquinante delle acque di vegetazione e di produrre syngas. Ciò riduce significativamente i costi delle attuali pratiche di smaltimento (prevalentemente spargimento al suolo).

Utilizzo

Le acque di vegetazione dei frantoi oleari vengono trattate mediante processi di reforming per produrre syngas (miscela gassosa contenente principalmente CO2, idrogeno, metano) e ridurre il loro contenuto in sostanze inquinanti (polifenoli).

Attività svolte e in corso

Il processo è stato provato presso i laboratori di Frascati. E’ stato sviluppato un business plan che ha dimostrato l’applicabilità a frantoi di piccola-media scala. Nell’ambito del progetto Microgen30 (bando Industria2015) il processo è stato provato in un impianto pilota a Frascati per produrre 1 m3/h di idrogeno.

Referente

Silvano Tosti (silvano.tosti <at> enea.it)