Nuovo impianto a led per l’illuminazione esterna del Centro Ricerche Portici dell’ENEA

Portici, 25 febbraio 2016

portici_lampioni_led.jpg
Nuovo impianto d'illuminazione esterna a led del CR Portici: lampione testapalo
L’impianto d’illuminazione esterna del Centro Ricerche Portici dell’ENEA è stato completamente rinnovato con la installazione di 120 lampioni a led in sostituzione dei vecchi modelli con lampade a vapori di mercurio.

L’intervento è in linea con il Regolamento CE n. 347/2010 che ha bandito, a partire dal 13/04/2015, le lampade a vapori di mercurio e stabilito nuovi e più alti standard di efficienza.

I nuovi lampioni hanno un’ottica cut-off, che limita l’inquinamento luminoso dovuto alla dispersione di luce verso l’alto, e forniscono un flusso luminoso del 10% superiore a quello nominale del vecchio impianto, peraltro molto degradato per il forte ingiallimento dei diffusori in policarbonato e l’opacizzazione delle parabole riflettenti. Il risultato è stato, quindi, un evidente potenziamento dell’illuminazione delle strade e dei parcheggi interni e soprattutto dei confini recintati, influendo anche sull’efficacia della videosorveglianza.

portici_lampioni_led2.jpg
Nuovo impianto d'illuminazione esterna a led del CR Portici: particolare del pannello led
Ogni lampione ha una potenza elettrica complessiva (lampada più alimentatore) di 55 W contro i 135 W del vecchio modello con una riduzione dei consumi di circa il 60%. Se si considera che il tempo di accensione medio è di 12 h al giorno, corrispondente ad un utilizzo pari a 4380 h/anno, l’energia elettrica che si risparmierà è di circa 42.000 kWh/anno, con una riduzione dell’immissione di CO2 in atmosfera di oltre 13,74 t/anno.

L’investimento complessivo è stato di €29675, IVA inclusa, e comprende alcuni ricambi. Il tempo di ritorno è stato valutato pari a circa 3,4 anni, con un VAN positivo (circa €150.000, calcolato su 20 anni) e un TIR del 30%. Il consolidamento della tecnologia e l’utilizzo di componentistica (led e alimentatori) di elevata qualità consentono, infatti, di valutare proprio in 20 anni il periodo di tempo in cui questi lampioni sono in grado di assolvere egregiamente alla loro funzione.

portici_lampioni_led3.jpg
Nuovo impianto d’illuminazione esterna a led del C.R. Portici: alte prestazioni su camminamenti e recinzione
La ditta fornitrice assicura un mantenimento del flusso luminoso in uscita dai nuovi lampioni a valori superiori al 80% (70%) di quello iniziale per tempi che vanno oltre le 70.000 h (80.000 h) di funzionamento, garantendoli da difetti di costruzione che si manifestino nei 5 anni successivi all’acquisto.

Il progetto realizzato è parte di un più ampio programma di efficientamento del Centro Ricerche Portici, distribuito su più anni, che prevede interventi sia sugli edifici che sugli impianti tecnologici.