Progetto 3DH Solutions

 

 

 

3DH-solutions - Soluzioni di Stampa 3D per il recupero strutturale e architettonico di beni culturali

FESR Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2014-2020 POR
(Programma Operativo Regione Lazio)

Sostegno finanziario: 149.310,88 € a fondo perduto

Durata: 24 mesi

Responsabile di Progetto: Sonia Marfia, Dipartimento di Ingegneria, Università di Roma TRE

Status: In corso

PARTENARIATO

ENEA – FSN/TECFIS/MNF
Università di Cassino e del Lazio Meridionale – Dipartimento di Ingegneria Civile e Meccanica
Università di Cassino e del Lazio Meridionale - Dipartimento di Lettere e Filosofia


Il progetto 3DH-solutions rientra nel settore ERC: PE8_3 Civil engineering, architecture, maritime/hydraulic engineering, geotechnics, waste treatment (Ingegneria civile, architettura, ingegneria marittima/idraulica, geotecnica, trattamento dei rifiuti).

Il progetto presentato rientra inoltre nell’Area di Specializzazione “Beni Culturali e Tecnologie della Cultura” della Smart Specialization Strategy della Regione Lazio nelle macro‐aree “Conoscenza, diagnostica, conservazione e restauro”, “Valorizzazione, Fruizione e Gestione”.

 

DESCRIZIONE

La stampa 3D nelle costruzioni è in forte sviluppo per i suoi molteplici vantaggi tra cui la riduzione di tempi e costi di produzione, lo spreco di materie prime, la flessibilità e la varietà dei campi di utilizzo. L’idea innovativa alla base del progetto è l’uso della stampa 3D per la realizzazione di elementi costruttivi o decorativi che vadano a integrare lacune architettoniche e/o strutturali del bene architettonico, necessarie alla sua conservazione e fruibilità, nel rispetto della reversibilità, durabilità e distinguibilità dei materiali.

 

OBIETTIVI

Il progetto 3DH-solutions proposto prevede lo sviluppo di un innovativo processo produttivo che, grazie all’uso di materiali ecosostenibili, con elevate prestazioni meccaniche e termiche, e con proprietà speciali grazie all’inclusione di nanoparticelle, produrrà componenti architettonici modellati sulla irregolarità geometrica della lacuna e strutturalmente performanti, oltre ad elementi di decoro architettonici.


Idea progettuale: da TRL=3 a TRL=5


PUBBLICATO IL: 15 settembre 2021