News_home

Formazione: ENEA, a settembre nuova edizione Summer school in efficienza energetica
Al via fino al 16 luglio le iscrizioni alla Summer school in efficienza energetica dell’ENEA che si svolgerà dal 7 al 18 settembre 2020 in modalità completamente online. Organizzata in collaborazione con ISNOVA, nell’ambito della Campagna nazionale “Italia in classe A” del Ministero dello Sviluppo Economico, questa 8^ edizione vede tra i partner tecnici Microsoft, LogicalSoft, AllPlan, TeamSystem, Harley&Dikkinson e CondoFacile.
Spazio: nasce l'orto hi-tech per coltivare sulla Luna e ai Poli
Un orto hi-tech per coltivare micro-verdure sulla Luna e in ambienti estremi come quelli polari, allestito all’interno di una speciale ‘serra igloo’ progettata per resistere a temperature molto basse. Ma anche missioni spaziali simulate grazie a tecniche avanzate di realtà virtuale immersiva
Energia dal mare: con il progetto Blue Deal la transizione energetica punta sul Mediterraneo
Al via il progetto europeo ‘Blue Deal’ per portare nei Paesi mediterranei tecnologie e soluzioni “su misura” per sfruttare l’energia dal mare, con la partecipazione di 13 partner, tra cui ENEA e Università di Siena (coordinatore), provenienti da Italia, Spagna, Cipro, Grecia, Albania, Croazia e Malta.
Energia: la ricercatrice ENEA Marialaura Di Somma tra i '40 under 40' più influenti di Fortune
La ricercatrice ENEA Marialaura Di Somma, specializzata sulle fonti energetiche del futuro, è tra i 40 talenti italiani under 40 più influenti selezionati dalla rivista Fortune Italia, il prestigioso magazine con focus su economia e finanza, che ne ha dato notizia sul numero di luglio
Ambiente: ENEA nel progetto europeo per nuove tecniche di monitoraggio della qualità dell'aria
Al via il progetto europeo VIDIS per il miglioramento e la condivisione delle tecniche di monitoraggio della qualità dell’aria che vede ENEA tra i partecipanti insieme alla Queensland University of Technology (QUT - Australia), il Norwegian Institute for Air Research (NILU – Norvegia) e il Vinča Institute (Serbia) nel ruolo di coordinatore
Ambiente: laghi, ENEA in campo su emergenze cianobatteri e microplastiche
ENEA in campo su cianobatteri, le cosiddette alghe verdi-azzurre, e microplastiche, due emergenze che affliggono i laghi italiani e non solo, con effetti su salute dell’uomo, ecosistemi, qualità delle acque potabili e attività economiche. Le attività rientrano nei progetti BlooWater e Blue Lakes, il primo coordinato da ENEA e il secondo da Legambiente
Energia: progetto Ue sull'efficienza delle PMI, ENEA coordina altre 8 agenzie europee
Fornire supporto agli Stati membri e alle istituzioni europee per sviluppare programmi di promozione dell’efficienza energetica nelle PMI, a partire da uno strumento come le diagnosi energetica che vede l’Italia ai primi posti in Europa. È questo l’obiettivo del progetto LEAP4SME che, oltre all’ENEA nel ruolo di coordinatore, vede impegnate altre otto agenzie nazionali per l’energia dell’area europea: Austria (AEA), Croazia (EIHP), Grecia (CRES), Malta (EWA), Polonia (KAPE), Portogallo (ADENE), Regno Unito (EST) e Slovacchia (SIEA).
Ambiente: da ENEA un metodo per 'trovare' più acqua dolce nelle piccole isole
E ridurre l’utilizzo di navi cisterna a fronte di picchi turistici. Un team di esperti ENEA ha messo a punto una metodologia multidisciplinare che consente di stimare la qualità e la quantità delle potenziali riserve idriche nelle falde delle piccole isole. L’obiettivo è di accrescere la disponibilità di acqua, soprattutto nei periodi di siccità e di forte afflusso turistico e, allo stesso tempo, di ridurre l’utilizzo di navi cisterna. In particolare, è stato studiato il caso dell’isola di Favignana, nell’arcipelago delle Egadi, in Sicilia, dove d’estate si registrano fino a 60mila presenze turistiche giornaliere a fronte di 3.500 residenti stabili.
Salute: ENEA nel team internazionale che ha sequenziato il genoma della Gardenia
Nuove prospettive per la produzione sostenibile di molecole utili all’uomo. Un team internazionale di ricerca, composto da ENEA, Accademia delle Scienze - Istituto piante medicinali (Cina) e Università di Buffalo (Stati Uniti) ha decodificato il DNA della Gardenia jasminoides, una pianta della medicina tradizionale cinese che produce crocine, pigmenti importanti dal punto di vista farmacologico che si trovano anche negli stimmi dello zafferano.
Salute: con il 'molecular farming' vaccini veterinari di ultima generazione dalle piante
Utilizzare le tecnologie di “molecular farming” basate sull’utilizzo delle piante per realizzare vaccini veterinari di ultima generazione con procedure più economiche e veloci. È l’obiettivo del progetto internazionale AVIAMED (Prevenzione e controllo di malattie virali aviarie dell’area del Mediterraneo con vaccini prodotti nelle piante), coordinato da ENEA e finanziato dal programma di ricerca europeo ERANET Arimnet2 e dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali. Nello specifico, i vaccini ‘green’, prodotti nelle piante, consentiranno di contrastare malattie aviarie diffuse nei paesi che si affacciano sul bacino del Mediterraneo.
Terremoti: ENEA, INGV, Università e Comune di Camerino si alleano per contrastare rischi da eventi estremi
Sviluppare strategie e soluzioni tecnologiche innovative per migliorare la resilienza ai cambiamenti climatici e agli eventi estremi nelle aree considerate vulnerabili del Distretto artistico-storico e culturale di Camerino. È l’obiettivo del progetto ARCH (Advancing Resilience of historic areas against Climate-related and other Hazards), finanziato dal Programma Horizon 2020 e coordinato dal Fraunhofer Institute e realizzato, per la parte italiana, da ENEA, INGV, Comune e Università di Camerino.
Ambiente: destinazione Oceano Artico. Al via campagna "HIGH NORTH 20" della Marina Militare con ENEA
L’emergenza Covid-19 non ha fermato la partenza della nave di ricerca Alliance, salpata dalla Spezia alla volta dell’Oceano Artico per la campagna di geofisica marina del programma “HIGH NORTH” 20, della Marina Militare Italiana – Istituto Idrografico di Genova (IIM), in collaborazione con istituzioni di ricerca nazionali e internazionali (ENEA, CNR, INGV, OGS, NATO STO-CMRE, ERI e JRC) e industria privata (e-GEOS).
Ambiente: ENEA, Camera Commercio Roma e UNINDUSTRIA patto green per la Capitale
Un’alleanza green fra ricerca pubblica e imprese private per un approccio innovativo e sostenibile alla transizione verso l’economia circolare. È quanto prevede il Protocollo d’intesa firmato oggi dai Presidenti dell’ENEA Federico Testa, della Camera di Commercio di Roma Lorenzo Tagliavanti e di UNINDUSTRIA Filippo Tortoriello per l’avvio di una partnership per promuovere l’uso efficiente delle risorse, a partire da una gestione sostenibile dei rifiuti sul territorio di Roma.
Energia: ENEA nel progetto Ue per agevolare la transizione verso l'energia pulita
Rendere disponibili a decisori politici, istituzioni e imprese analisi e valutazioni sugli impatti economici e sociali della transizione verso un’economia low carbon nelle aree caratterizzate da elevati livelli di emissioni climalteranti. . Questo in estrema sintesi l’obiettivo del progetto ENTRANCES (ENergy TRANsitions from Coal and carbon: Effects on Societies), finanziato dalla Commissione europea nell’ambito di Horizon 2020
Industria: dalla cattura della CO2 nuovi materiali per edilizia e strade
Utilizzare gli scarti dell’industria siderurgica e del cemento per ‘immagazzinare’ anidride carbonica e, contemporaneamente, produrre materiali di qualità e a basso costo da impiegare in edilizia e nella cantieristica stradale. È questa una delle nuove frontiere della ricerca ENEA nel campo della separazione, riutilizzo e confinamento della CO2 (CCUS - carbon capture, utilization and storage), che sarà testata nell’impianto pilota ZECOMIX presso il Centro ENEA Casaccia (Roma)
Energia: Regione Lombardia, ENEA, Gse e Anci Lombardia lanciano iniziativa su efficientamento e rinnovabili per i Comuni
Dalla collaborazione tra Regione Lombardia, ENEA e GSE (Gestore dei servizi energetici) nasce il “Punto Energia e Clima per i Comuni” (PECC), uno sportello operativo per promuovere e supportare la riqualificazione energetica del patrimonio immobiliare pubblico locale e l’installazione di impianti alimentati da fonti rinnovabili. Per assicurare un approccio integrato nel supporto ai Comuni, il PECC vedrà il coinvolgimento costante anche di Anci Lombardia (Associazione Nazionale Comuni Italiani), punto di riferimento essenziale per il network dei Comuni lombardi.
Ambiente: mare, dal Lazio un modello di spiaggia 'green' per l'Italia
Arredi balneari ecosostenibili e in linea con le normative anti-Covid19, ma anche incontri di divulgazione scientifica, percorsi didattici per i più piccoli e ‘linee guida’ per promuovere la fruizione delle spiagge, salvaguardare gli ecosistemi costieri e valorizzare le risorse naturali. Sono le “Spiagge ecologiche” realizzate nell’ambito del progetto BARGAIN
Energia: online video-decalogo sulle comunità energetiche
Con un video-decalogo sul funzionamento delle comunità energetiche è partita la campagna informativa del progetto GECO per sensibilizzare i cittadini sui temi chiave della sostenibilità ambientale. Finanziato con circa 2,5 milioni di euro dal europeo fondo EIT Climate-KIC, GECO (Green Energy COmmunity) è promosso da ENEA, Università di Bologna e Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile - AESS (coordinatore) per dare vita ad una comunità energetica nel quartiere Pilastro-Roveri alla periferia del capoluogo felsineo (Bologna)
Energia: finestre "illuminanti" grazie ai nuovi OLED di ENEA e Materias
Al via il progetto OLEDWIND che vede collaborare ENEA con l’azienda campana Materias S.r.l. per sviluppare innovative sorgenti luminose organiche, gli OLED (Organic Light Emitting Diode), da integrare in finestre per illuminare gli interni degli edifici in assenza di luce naturale. Grazie anche all'impiego di materiali economici e sostenibili, i nuovi dispositivi consentiranno di ridurre il costo per l’illuminazione e di migliorare il benessere abitativo delle persone
Energia: ENEA, oltre 11mila diagnosi presentate dalle imprese
Sono oltre 11 mila le diagnosi energetiche inviate all’ENEA alla scadenza di legge del 22 dicembre 2019, relative a sedi aziendali di 9.195 imprese, di cui 3.956 energivore. È quanto emerge dal report che sarà presentato nel webinar in programma martedì 16 giugno alle ore 10.30, nel corso del quale verrà anche analizzata l’applicazione della matrice di sistema per le imprese ISO 50001.