XCVII Congresso della Società Italiana di Fisica

L’Aquila, 20 – 24 settembre 2011

Resoconto.jpg

L’ENEA ha sponsorizzato, insieme alle principali istituzioni di ricerca italiane ed enti locali, il XCVII Congresso della Società Italiana di Fisica, che si è svolto dal 20 al 24 settembre presso il Dipartimento di Fisica dell’Università de L’Aquila, al fine di fornire un contributo significativo alla rinascita e alla ripresa delle attività della città e della comunità scientifica locale dopo il terribile evento sismico del 2009.

L’ENEA è stata rappresentata alla cerimonia di inaugurazione, tenutasi nella Tensostruttura del Polo Universitario di Coppito, dalla Dr.ssa Roberta Fantoni, dell’Unità Tecnica Applicazioni delle Radiazioni del C.R. Frascati, in sostituzione del Commissario Ing. Giovanni Lelli, e ha contribuito con numerose comunicazioni nelle varie sezioni che coprono tutti i campi della Fisica.

Significativi contributi dell’ENEA sono stati presentati nella Sezione di Fisica Applicata, che costituisce una sorta di zona di frontiera tra la ricerca di tipo più fondamentale e gli sviluppi tecnologici avanzati che portano alla nascita di incubatori d’impresa o al trasferimento verso le aziende e la produzione industriale. In tale sezione si segnala in particolare la relazione su invito della Dr.ssa Rosa Maria Montereali, del Laboratorio Micro e Nanostrutture per la Fotonica, dell’ENEA C. R. Frascati, intitolata “Rivelatori a lettura ottica basati su film di LiF per imaging di radiazione in nano-bio-fotonica”, riguardante lo sviluppo di rivelatori di immagine a stato solido. I dispositivi presentati, sviluppati a partire da un brevetto ENEA, stanno avendo applicazioni estremamente interessanti nei settori delle nanotecnologie e delle scienze della vita, in particolare per l’imaging X di campioni biologici anche in vivo, con prospettive interessanti anche per la rivelazione di particelle, quali neutroni e protoni.

archiviato sotto: