Il recupero energetico dei residui da autodemolizione

V2011 AutodemolizioneUn veicolo giunto a fine vita, perché o obsoleto o incidentato, rappresenta non solo un problema ambientale, un ingombrante rifiuto da smaltire, ma anche una risorsa da cui recuperare materie prime ed energia.

A valle della radiazione il veicolo viene sottoposto a una serie di operazioni che possono essere così riassunte:

  • la demolizione
  • la frantumazione
  • il recupero dei materiali ferrosi
  • il trattamento del residuo non metallico (“car fluff”).

 

Con la demolizione vengono smontati i componenti riutilizzabili; vengono recuperati dei materiali riciclabili (plastiche, vetro, pneumatici e soprattutto rottami metallici – telaio (continua....)