SUPPORTO AL SISTEMA NAZIONALE DI ALLERTA PRECOCE

Agire per il clima

Per il raggiungimento degli obiettivi

Agenda 2030

Il progetto è finanziato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare  nel quadro dei piani di collaborazione bilaterale sviluppati in seguito all’Accordo di Parigi del 2015.  L’obiettivo generale dei piani di collaborazione bilaterale è di realizzare interventi di mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici nei paesi in via di sviluppo e nei paesi emergenti.

L’obiettivo specifico delle collaborazioni bilaterali con Botswana, Etiopia e Sudan è il potenziamento dei rispettivi sistemi nazionali di allerta precoce attraverso il trasferimento di conoscenze e tecnologie per le previsioni climatiche a scala stagionale e oltre.

 

Paesi beneficiari

Botswana, Etiopia, Sudan

Periodo:

2018-2019

 

Attività ENEA:

  • Valutazione delle prestazioni dei sistemi di previsione stagionale disponibili attraverso il servizio europeo Copernicus per la distribuzione dei dati climatici (Copernicus Data Store – CDS).
  • Calibrazione di un modello per le previsioni climatiche a scala regionale (RegCM4) per l’area di interesse.
  • Formazione del personale del Dipartimento di Meteorologia sul utilizzo del modello RegCM4 per il downscaling delle previsioni stagionali e degli scenari climatici.

 

 

 

Parole chiave: Modelli climatici, previsioni stagionali, scenari climatici

Riferimenti

Dipartimento Sostenibilità dei sistemi produttivi e territoriali