Tecnologie per lo sviluppo di ceramici monolitici e compositi

Le tecnologie per lo sviluppo dei materiali monoliti e compositi richiedono lo studio e la messa a punto delle varie fasi del processo produttivo che, in un’ottica di trasferimento tecnologico, vengono condotti in stretto contatto con le imprese, nell’ambito di collaborazioni e progetti congiunti. Le tecnologie vengono studiate e ottimizzate, per le diverse tipologie di materiali, fino alla produzione di componenti prototipali e pre-serie, anche grazie alla presenza di impianti pilota presso i laboratori.

A tal fine sono disponibili impianti e attrezzature per lo studio e la messa a punto dei vari stadi dei processi produttivi.

  • Preparazione polveri
    • sintesi, miscelazione, granulazione (spray dry, freeze dry)
  • Formatura
    • pressatura assiale e isostatica (Pmax 300 MPa, dimensioni camera: Φ 255 x h 610 mm)
    • slip-casting, injection moulding (near-net shape)
  • Lavorazione meccanica
    • lavorazione meccanica CAD-CAM di materiali convenzionali, ceramici prima e dopo sinterizzazione
    • finitura superficiale: rettifica tangenziale e per interni/esterni
  • Trattamenti termici
    • degasaggio e sinterizzazione
      • a pressione atmosferica (aria, ambiente inerte, vuoto e alto vuoto)
      • in pressione (hot pressing in ambiente inerte)

       

  • Pressatura a caldo (HP, hot press)