Call del Progetto SAHYOG per ricerche nel settore di biomasse e rifiuti

Scadenza presentazione domande: 16 settembre 2013

Il progetto SAHYOG (Strengthening Networking on Biomass Research and Biowaste Conversion Biotechnology for Europe-India Integration), finanziato dal Settimo Programma Quadro UE nell'area di ricerca sulle biomasse e conversione dei rifiuti organici del quale l’ENEA è coordinatore, ha pubblicato un bando, rivolto a giovani ricercatori, disponibile sul sito web del progetto: http://www.sahyog-europa-india.eu/short-term-exchanges. La scadenza per il bando è il 16 settembre 2013.

I giovani ricercatori europei saranno invitati a visitare rinomate strutture di ricerca nei loro rispettivi settori. L'obiettivo è quello di rafforzare lo scambio fra UE e India. La durata è prevista per un massimo di dieci giorni ed è completamente finanziata dal progetto. Il programma offrirà ai giovani ricercatori l'opportunità, unica, di acquisire di direttamente approfondimenti sul relativo settore di ricerca, creare contatti e sviluppare nuovi network.

Ci sono due opzioni per gli europei interessati a partecipare:

  1. partecipare a un tour di ricerca: organizzato dal progetto SAHYOG considerando alcuni istituti di eccellenza in India. La durata del tour sarà dal 12 al 21 novembre 2013;
  2. permanenza presso un Istituto in India per un massimo di dieci giorni. La destinazione può essere scelta dal richiedente, motivando tale scelta e indicando se ha già un contatto con questa istituzione.

 

I temi del bando sono:

  • Produzione di bioetanolo da biomassa lignocellulosica
  • Tecnologie di conversione termochimica (pirolisi, gassificazione)
  • Tecnologie di digestione anaerobica (biogas, biometano, bio-idrogeno)
  • Produzione di alghe e di sistemi di conversione
  • Biomateriali - l'approccio bioraffineria
  • Produzione di materie prime e il miglioramento genetico delle piante
  • Sostenibilità e ciclo di vita.

 

Per ulteriori informazioni: Dr. Neeta Sharma, coordinatrice progetto SAHYOG