Master Fusion Energy-Science and Engineering 2014

Il Master universitario (realizzato in collaborazione tra ENEA e Università Roma 2 Tor Vergata) si inserisce nelle iniziative finalizzate alle attività di formazione incluse tra gli elementi cardine della road map del programma europeo per la fusione ‘Horizon 2020’: formazione di giovani scienziati e ingegneri della fusione per le prossime macchine ITER/DEMO.

Ha come obiettivo la formazione di esperti nelle seguenti aree di competenza:

  • Operazione delle macchine e degli esperimenti per la fusione (confinamento magnetico ed inerziale) • Tecnologie della fusione
  • Ingegneria delle macchine e del reattore a fusione.

 

ARTICOLAZIONE La durata del Master è di un anno accademico ma può essere estesa a due anni accademici a seconda del piano di studi individuale.

L’attività formativa permette di maturare 60 crediti formativi universitari pari a 1500 ore, di cui 440 ore di attività didattica frontale o interattiva con i docenti.

Alle ore di lezione frontale si aggiungono attività di laboratorio e di stage.

 

REQUISITI DI AMMISSIONE

Al Master si accede con la laurea specialistica, magistrale, o laurea del vecchio ordinamento, in Chimica, Fisica, Ingegneria e Scienze dei Materiali.

Possono essere ammessi anche studenti stranieri in possesso di titoli riconosciuti equipollenti dal Consiglio di Dipartimento, su proposta del Collegio dei docenti La ammissione al Master viene regolata sulla base di una prova di selezione e sui titoli dei candidati.

Bando