Presentazione del Progetto Europeo EDEN e del coinvolgimento ENEA

La Commissione Europea ha fortemente sostenuto, nell’ambito del settimo programma quadro (FP7), la ricerca e lo sviluppo nel settore della Security. Questo sforzo è finalizzato a introdurre strumenti e procedure innovative nell’ambito della prevenzione e della gestione di situazione di emergenza derivanti da atti terroristici anche su larga scala. Per verificare lo stato di maturità dei risultati ottenuti, introdurre nuovi strumenti all’avanguardia ed integrare le varie azioni, la Commissione ha finanziato nell’ambito di FP7 il progetto EDEN, a cui prendono parte 38 partner europei.
Quando 10/10/2013
dalle 10:00 alle 13:00
Dove Roma
Persona di riferimento
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

Il progetto, che segna uno sforzo senza precedenti da parte della Commissione nel settore della Security, avrà la durata di tre anni ed è iniziato ufficialmente l’1 settembre 2013. Nell’ambito di EDEN, l’ENEA è chiamata a svolgere un ruolo di primo piano sia nello sviluppo di strumenti innovativi sia per la validazione in un ambito più generale dei risultati ottenuti in precedenti progetti europei.

In particolare l’ENEA ospiterà presso i Centri Ricerche ENEA di Frascati e Casaccia due azioni dimostrative, in cui prenderanno parte anche partner provenienti da altri paesi e finalizzate a dimostrare l’effettiva funzionalità delle soluzioni sviluppate. Lo scopo è quello di migliorare il livello di coordinamento degli impegni tra i paesi europei e l’implementazione di infrastrutture transnazionali atte a garantire la sicurezza comune. Questo confronto tra gli esponenti del mondo della ricerca, delle industrie e delle organizzazioni e delle strutture preposte alla security dei Paesi membri, consentirà di valutare i progressi conseguiti nel campo della rilevazione degli esplosivi e di identificare soluzioni tecnologiche sempre più efficienti ed efficaci per la protezione della popolazione, dei sistemi di trasporto pubblico, delle infrastrutture critiche e strategiche.

PROGRAMMA
NOTA STAMPA