Festival del giornalismo ambientale - Le nuove sfide del giornalismo ambientale: emergenza clima, rifiuti e green new deal

Far crescere e valorizzare il ruolo del giornalismo ambientale come leva per diffondere una cultura della sostenibilità: è l’obiettivo del Festival del Giornalismo Ambientale in programma al MAXXI di Roma, su iniziativa del Ministero dell’Ambiente del Territorio e del Mare e dell’ENEA con ISPRA e Federazione italiana dei media ambientali (FIMA). L’evento nasce per approfondire i nuovi scenari e le sfide emergenti in campo ambientale e per individuare strumenti, percorsi e modalità condivise per un giornalismo di qualità su queste tematiche.
Quando dal 06/03/2020 alle 09:00
al 08/03/2020 alle 20:00
Dove Roma - Auditorium del MAXXI
Persona di riferimento Cristina Corazza
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

L’emergenza clima e i milioni di giovani dei Fridays for Future hanno richiamato l’attenzione sul ruolo strategico dell’informazione ambientale per far percepire all’opinione pubblica la reale portata di questa tematica. Molto spesso, tuttavia, l’ambiente stenta a trovare spazi adeguati sui media che si tratti di clima, di rifiuti, del territorio a rischio, dell’inquinamento di aria, acqua, mare e città.  Il Festival nasce per dare   voce   e   visibilità all’informazione in questo campo, ai nuovi scenari e alle sfide emergenti, coinvolgendo esponenti dei media, delle istituzioni, del mondo dell’economia e della ricerca, per individuare strumenti, percorsi e modalità condivise per valorizzare e far crescere il ruolo del giornalismo ambientale quale leva essenziale per la sostenibilità.  Il Festival si si focalizzerà su quattro tematiche portanti: il ruolo dell’informazione al grande pubblico, le inchieste, i nuovi media e il rischio fake news; l’emergenza clima, l’inquinamento e i rifiuti; economia, ambiente e green new deal; il ruolo dell’innovazione tecnologica, le città intelligenti, le fonti rinnovabili e le nuove mobilità.

PROGRAMMA IN VIA DI DEFINIZIONE

REGISTRAZIONE ON LINE